Giombini e Toti senza medaglia nel campionato italiano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 9, 2015 19:00
Giombini Laura (tuffo)

Laura Giombini in tuffo (foto Luigi Di Fiore)

Non c’è che dire, manca un pizzico di fortuna alla perugina Laura Giombini che, in coppia con la compagna Giulia Toti, ha sfiorato per l’ennesima volta il podio in questa stagione, terminando al quarto posto della classifica al master finale del campionato italiano di beach volley. Sulla sabbia di Catania, le due specialiste della sabbia hanno cominciato bene le gare di oggi battendo le rivali Lo Re – Saguatti in due set (21-12, 21-19), in seguito hanno liquidato il tandem composto da Allegretti – Bonifazi con altrettanta facilità (21-16, 21-10), e successivamente superando Dos Reis – Mazzulla in scioltezza per due a zero (21-8, 21-17). Qui però è sicuramente entrata in gioco la componente stanchezza perché dopo tre partite le ragazze che fanno parte della nazionale azzurra hanno accusato un crollo. In semifinale infatti si sono dovute arrendere alle più giovani e fresche Lestini – Zuccarelli che hanno avuto la meglio in rimonta al tie-break (21-18, 17-21, 8-15), e nella finale di consolazione il bronzo lo hanno vinto Lantignotti – Leonardi che si sono imposte anche in questo caso dopo tre set combattutissimi (22-24, 21-18, 15-17). Si può ben dire che c’entra anche la sfortuna dato che in condizioni normali non sarebbe stato necessario disputare tutte queste partite per giungere all’epilogo della competizione, ma nella giornata di ieri il maltempo ha costretto ad un cambio di programma con Giombini e Toti che hanno dovuto fare un’insolita alzataccia stamattina per essere in campo già alle ore 7,30 e cercare di risalire la china del tabellone perdenti. Si può ben dire che quei due punti siano costati molto cari alla specialista umbra della spiaggia che poi non è riuscita a coronare il suo sogno. Un sogno che più volte ha accarezzato quello di salire sul gradino più alto e cucirsi addosso il tricolore ma che nemmeno in questa occasione è stato concretizzato. Amarezza per questo epilogo sul fronte italiano ma voglia di riscatto che aumenta per gli appuntamenti a livello internazionale che torneranno protagonisti nelle prossime settimane. Dopo tanti appuntamenti internazionali, la stagione di questa estate 2015 ha lasciato spazio al massimo evento nostrano. La stagione non è però terminata perché nel circuito iridato ci sono ancora diverse tappe del World Tour, ben sapendo che l’obiettivo è sempre Rio de Janeiro 2016.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 9, 2015 19:00