Alberto Elia: «Perugia pronta a scendere in campo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2015 15:30
Elia Alberto

Alberto Elia

È scattata stamattina la quinta settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia. Una settimana un po’ diversa per i block-devils che, pur proseguendo naturalmente il lavoro fisico con il preparatore Foppa e quello tecnico-tattico con coach Castellani ed il suo staff, cominceranno ad avere alcune verifiche sul campo con la disputa dei primi test. Due sono in programma in questa settimana ed entrambi lontano dalle volte del Pala-Evangelisti perché mercoledì pomeriggio i bianconeri andranno a far visita al Tuscania, compagine di serie A2 allenata dall’ex regista della ‘generazione di fenomeni’ Paolo Tofoli, per un allenamento congiunto a punteggio mentre sabato pomeriggio il pullman perugino farà rotta verso Latina dove Giovi e compagni si testeranno contro la squadra dell’ex Maruotti. Saranno le primissime prove generali per una formazione, quella del presidente Sirci, ancora ovviamente in fase embrionale e priva di molti elementi importanti come De Cecco, Atanasijevic, Fromm, Kaliberda, Russell e Buti, oltre che naturalmente di Birarelli a Perugia con i compagni, ma non disponibile ed al lavoro con la staff medico e sanitario bianconero per la risoluzione dei suoi problemi di ordine fisico. Saranno quindi a disposizione per mercoledì il regista Dimitrov, l’opposto Tzioumakas, i centrali Elia e Franceschini, il martello Holt ed i liberi Giovi e Fanuli con Daniel Castellani che potrà pertanto toccare con mano il lavoro svolto in questo primo mese di preparazione sotto l’aspetto tattico e capire dove dover puntare l’attenzione nei prossimi giorni. È proprio il centrale Alberto Elia, considerando che quella di mercoledì sarà la prima prova generale e l’assenza di tanti atleti della rosa, che dà il giusto peso alla prima uscita della squadra: «Credo che la cosa principale sia tornare ad assaggiare il campo, il proprio ruolo, il proprio reparto, riprendere confidenza con un avversario e con le proprie competenze individuali. Abbiamo fatto per lo più lavoro fisico, siamo senza tanti elementi e quindi penso che queste prime uscite siano da vivere al momento senza grande fretta e dando solamente il massimo». Se l’occhio al punteggio sarà per una volta secondario, importante è prendere coscienza con il sistema di gioco di Castellani. «Esatto. Penso che questo aspetto sia preponderante, cercare cioè di assecondare le richieste del nostro tecnico e tendere fin da subito a ricercare il nostro sistema ed il nostro sviluppo di gioco e  collaborazione in campo tra di noi». Quattro settimane, quasi un mese per dirla in altri termini, sono abbastanza per un primo piccolo bilancio. «Sono state quattro settimane di lavoro molto intenso, ma sempre ragionato. Ci siamo allenati forte, ma sempre con coscienza e con uno staff che ha richiesto sempre il nostro feedback sia fisico che tecnico. Poi per noi nuovi è stato un mese importante per conoscere l’ambiente. Personalmente devo dire che mi sento molto bene, sintomo che con i miei compagni abbiamo svolto un ottimo lavoro». Di seguito il programma completo delle amichevoli precampionato: 23 settembre Tuscania – Perugia (ore 18); 26 settembre Latina – Perugia (ore 18); 30 settembre Perugia – Siena (ore 16,30); 3 ottobre Perugia – Latina (ore 16,30); 6 ottobre Perugia – Sora (ore 16,30); 10-11 ottobre quadrangolare ad Ortona con Molfetta, Ortona e Castellana Grotte; 15 ottobre Perugia – Tuscania (ore 16,30); 21 ottobre Siena – Perugia.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2015 15:30