Acquasparta si fa subito notare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2015 17:00
Cmp Acquasparta (campo)

le ragazze della Cmp Acquasparta in campo

Buono l’esordio della Cmp Acquasparta che nella prima giornata di serie C femminile ha battuto in trasferta una delle avversarie quotate come la Gherardi Cartoedit Città di Castello che nella passata stagione ha fatto molto bene dando filo da torcere in entrambi confronti diretti. Le ospiti sono costrette a fare a meno del libero Marika Cascianelli e della nuova palleggiatrice Irene Tocca; a sostituirle però sono altri due ottimi nuovi acquisti, la giovanissima libero Aurora Paoletti e la palleggiatrice Lucrezia Brunetti; a completare il sestetto sono Carboni e Catalucci di banda, Muzi e Rosa al centro e capitan guerreschi opposta. Nel primo set da entrambe le parti si fa sentire l’emozione per l’esordio in campionato e il gioco è veloce e preciso in alcuni momenti e blando e con errori da ambo le parti in altri momenti. Si va avanti sulla parità, gli attacchi dal centro di Rosa e soprattutto un’ottima battuta, permettono alle acquaspartane di mantenere un lieve margine che si protrae fino alla fine. Nel secondo parziale, le ragazze di Petrocchi sono più sciolte, la libero Paoletti comincia a trovare una buona posizione in campo e a difendere palloni importanti che, grazie anche alla buona distribuzione di Brunetti, portano sul 6-13. Una svista arbitrale e un momento di rilassamento delle biancorossocrociate permette alle tifernati di rifarsi sotto (13-14). Petrocchi chiama tempo e richiama le sue all’ordine predicando concentrazione. Brunetti spinge molto sulle due centrali Rosa e Muzi e torna ad allungare (15-20). Di nuovo la luce si spegne nel quadrato ospite e le tifernati vanno ad impattare. La terza frazione inizia con la consapevolezza che per vincere contro le padrone di casa bisogna fare qualcosa in più rispetto ai primi due set. Rosa è ancora molto incisiva in battuta (per lei due ace), Muzi mette a segno ottimi muri e le schiacciatrici trovano continuità con la palleggiatrice Brunetti. Le locali cambiano palleggiatrice per provare a svoltare la gara, ma la Cmp non perde la concentrazione e mantiene il vantaggio tornando avanti nel conto dei set. Nel quarto periodo coach Calogeri lascia in campo il sestetto che ha concluso in precedenza, ma le acquaspartane prendono coscienza delle ritrovate capacità e continuano a macinare gioco in tutti i fondamentali creando un distacco importante che gli permette di mandare in archivio la partita. Acquasparta è soddisfatta dell’esordio, considerando il pesante mese di preparazione fisica sostenuto dalle ragazze ed il poco tempo avuto a disposizione per trovare i meccanismi di gioco con le nuove palleggiatrici. Il prossimo incontro si disputerà al palazzetto Mauro Liti in anticipo venerdì 23 ottobre e l’avversaria di turno sarà Foligno.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – CMP ACQUASPARTA = 1-3
(23-25, 26-24, 20-25, 17-25)
CITTÀ DI CASTELLO
: Mancini 22, Betti 11, Giorgi S. 10, Tarducci 10, Moretti 9, Festucci, Cesari (L1), Ottaviani 2, Giorgi B. 2, Angeloni, Caselli, Rometti, Volpi (L2). All. Massimo Calogeri e Maurizio Mandrelli.
ACQUASPARTA: Guerreschi 16, Muzi 15, Catalucci 10, Rosa 10, Carboni 9, Brunetti 4, Paoletti (L1). N.E. – Burnelli, Leorsini, Palomba, Tocca, Ubaldi, Cascianelli (L2). All. Consuelo Petrocchi ed Elena Toni.
GHERARDI (b.s. 10, v. 8, muri 8, errori 25).
CMP (b.s. 6, v. 9, muri 7, errori 14).
Arbitri: Massimo Valenti e Valerio Merendelli.
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2015 17:00