Daniel Castellani: «Voglio più qualità dal mio Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2015 15:00
Sir Safety Conad Perugia (tempo)

istantanea durante un tempo della Sir Safety Conad Perugia di superlega maschile (foto Michele Benda)

Comincia oggi il rush finale che porta alla seconda di campionato per la Sir Safety Conad Perugia. La squadra bianconera prosegue la propria preparazione alla gara tra le mura amiche del Pala-Evangelisti. Lo staff tecnico ha analizzato a fondo le difficoltà palesate dai block-devils nella partita con Verona e focalizzato dunque il lavoro di questa settimana principalmente sulla gestione di squadra dei vari fondamentali, sulla divisione delle competenze, sulla precisione delle correlazioni tra i reparti. È fondamentale per Perugia assumere quanto prima un preciso assetto di gioco, tenendo ovviamente in grande considerazione le tante partite che aspettano i bianconeri nei prossimi giorni. Si apre infatti domenica mese di novembre decisamente fitto di appuntamenti, da domenica 1 a domenica 29 saranno nove le gare ufficiali, sette di campionato (trasferta a Milano, in casa con Trento, trasferta a Ravenna, in casa con Civitanova Marche, trasferta a Padova e doppio confronto casalingo con Monza e Molfetta) e due di Cev Cup (le due sfide del primo turno andata e ritorno della competizione con i cechi del Karlovarsko). In pratica, calcolatrice alla mano, una partita ogni tre giorni o poco più! Tour de force decisamente impegnativo con poca possibilità anche di recuperare eventuali piccoli infortuni ed energie psicofisiche e di potersi allenare con regolarità visti i viaggi da affrontare, ma con la necessità al tempo stesso di portare a casa più successi possibili per raggiungere una buona posizione in Superlega e per proseguire il cammino europeo. La rosa perugina sotto questo aspetto presenta ampie garanzie e la possibilità di ruotare più elementi nel corso delle varie gare, anche se ovviamente questo potrebbe andare a discapito della possibilità di raggiungere prima possibile una certa continuità di gioco, di amalgama e di rendimento. Tutti aspetti che il coach Daniel Castellani ha bene in mente: «In questo mese dovremo ovviamente gestire un po’ le energie ed anche gestire il fisico dei ragazzi perché siano in condizioni di poter giocare sempre. Per questo dovremo prestare attenzione ad ogni piccolo problema che eventualmente dovesse presentarsi. In più dobbiamo migliorare, bisogna allenare e sviluppare la squadra nel suo insieme nei pochi allenamenti che avremo ed in campo, non c’è altra soluzione. Fermo restando che nelle gare ufficiali la priorità naturalmente è vincerle, dovremo cercare anche il processo di crescita. Senza dubbio la rosa lunga che ho a disposizione mi aiuterà in questo periodo. L’utilizzo di tutti è l’idea di base, poi ovviamente bisognerà vedere di volta in volta, di partita in partita, la situazione specifica del momento e soprattutto bisogna vincere. A partire da domenica, quando mi aspetto un deciso cambio come qualità del gioco, come aggressività in campo e come risultato finale. Questi giorni al palazzetto stiamo lavorando duro in questa direzione».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2015 15:00