Emanuele Birarelli: «A Perugia si lavora molto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2015 19:22
Birarelli Emanuele (esercizi)

esercizi specifici per Emanuele Birarelli (foto Michele Benda)

Cominciano le prove generali in vista del campionato per la Sir Safety Conad Perugia. Dieci i giorni che separano i block-devils dalla prima gara ufficiale della stagione (domenica 25 ottobre in casa contro Verona) e dunque è tempo di serrare le fila per coach Castellani ed il suo staff. Si è partiti perciò stasera al Pala-Evangelisti con un allenamento congiunto contro Tuscania, formazione allenata da Paolo Tofoli ed in lizza nel campionato di serie A2. Un test volutamente incentrato dai due allenatori sulla fase break e perciò disputato con la formula della palla di conferma dopo ogni azione. Una formula molto interessante per sviluppare al meglio la fase di contrattacco e quindi l’attacco con il muro avversario già piazzato. In campo i soliti noti per Perugia con il tecnico argentino che ha insistito molto con i suoi ragazzi sulla gestione dei palloni sporchi e del numero degli errori gratuiti. Ne è venuto fuori uno spettacolo piacevole per i curiosi accorsi nell’impianto di Pian di Massiano con buone prestazioni di Holt in posto quattro e di Elia in particolare nel fondamentale del muro. Domani si replica con un nuovo allenamento congiunto con Molfetta. I pugliesi saranno ospiti due giorni a Perugia e sabato saranno protagonisti insieme ai bianconeri di un test amichevole al Pala-Evangelisti (inizio alle ore 16,30). Ad osservare attentamente da bordo campo i propri compagni c’era Emanuele Birarelli, in chiaro miglioramento fisico come spiega lui stesso: «Si è vero, sto migliorando e mi sento molto meglio. Sto lavorando tanto fisicamente per essere pronto per l’inizio del campionato. In questo periodo sono stato seguito passo dopo passo dallo staff medico e con il preparatore Giovani Foppa che si è dimostrato molto preparato e sempre disponibile. Ho fatto già lavoro in piscina a questa settimana mi sono aggregato al gruppo cominciando a saltare ‘a secco’ come propedeutica per poi rientrare in pianta stabile». Il nuovo centrale bianconero ha seguito tutto il periodo di preparazione dei suoi compagni presenti a Perugia e conclude. «Vedendo quotidianamente da fuori, devo dire che i ragazzi che sono qui hanno lavorato molto bene, sono stati bravissimi. È ovvio che adesso è necessario cambiare marcia quando arriveranno tutti gli effettivi per fare allenamenti più intensi e con lavoro di squadra, che finora naturalmente non è stato possibile e dove si sviluppa anche la componente agonistica. Ma ormai manca pochissimo». È atteso intanto per stasera lo sbarco a Perugia della stella americana Aaron Russell. Il giovane martello a stelle e strisce si unirà ai suoi nuovi compagni a partire dalla seduta fisica di domattina e naturalmente nell’allenamento congiunto di domani pomeriggio con Molfetta. Allenamento congiunto dove sarà presente anche Luciano De Cecco, fresco di qualificazione alle Olimpiadi di Rio del prossimo anno e il cui arrivo in città è previsto per domani in tarda mattinata.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2015 19:22