Jessica La Rocca: «San Giustino più consapevole col Cecina»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2015 12:00
La Rocca Jessica (rete)

la centrale Jessica La Rocca a rete

Dopo sette stagioni e tre promozioni la squadra di Terracina, della quale era divenuta la bandiera, ha debuttato con la maglia della Top Quality San Giustino nella gara iniziale del campionato di serie B1 femminile. Originaria di Sperlonga, 27 anni il prossimo 31 ottobre e 187 centimetri che ha intenzione di far valere sempre più al centro dell’attacco biancoazzurro, Jessica La Rocca commenta la sconfitta dell’esordio: «Nei presupposti di partenza loro sono un gruppo collaudato da tempo, mentre il nostro è nuovo e giovane, ci hanno messo in difficoltà sbagliando davvero poco. Il fatto che abbiano trovato le giuste soluzioni offensive è la logica conseguenza del loro affiatamento. Per ciò che ci riguarda, abbiamo subito troppi punti all’inizio e anche psicologicamente eravamo un tantino bloccate. Fossimo state più cariche, avremmo potuto fare di più, anche se poi un set l’abbiamo vinto e siamo arrivate a sfiorare il tie-break. Resta pertanto il rammarico per il risveglio tardivo». Ma c’è da conservare qualcosa anche di positivo. «La consapevolezza di avere ampi margini di miglioramento. Sotto questo profilo, c’è da essere ottimisti». I problemi fisici dello scorso mese sono già alle spalle. «Ho avuto da fare i conti con uno stiramento al quadricipite dovuto ai carichi di preparazione, che mi ha condizionato per oltre due settimane, ma adesso sono a posto, la laserterapia è stata efficace e quindi debbo dire grazie allo staff, in particolare ad Andrea Marconi e Luca Nocentini». Da un paio di mesi si allena e vive a in Alto Tevere, cioè a diverse centinaia di chilometri da casa, esperienza nuova per lei. «Quando in estate ho detto sì alla proposta, sapevo fin da quel momento che sarebbe stata per me anche una scelta di vita. Ebbene, pur essendo normale il fatto che mi manchi la vicinanza dei genitori e degli amici del paese, non avverto alcun tipo di nostalgia, proprio perché mi trovo a mio agio sotto ogni profilo. Il luogo è ospitale e l’ambiente dimostra apprezzamento nei miei confronti». Domenica prossima, l’esordio casalingo contro Cecina, ovvero l’occasione propizia per conquistare la prima vittoria stagionale. «Di sicuro, siamo molto cariche, giochiamo davanti al nostro pubblico e ai nostri tifosi, ma invito tutta San Giustino a venire al palasport per sostenerci. Anche il Cecina è reduce da una sconfitta, per cui sarà animato dalla stessa nostra smania di riscatto. La personalità non ci manca e siamo tutte buone giocatrici che stanno trovando i giusti equilibri». Nella serata di mercoledì 21 ottobre, la squadra di Alessandro Della Balda ha sostenuto il programmato test amichevole di Gubbio contro la locale formazione militante in B2. Le altotiberine si sono imposte per tre ad uno; nei primi due set, in campo il 6+1 di base, poi sono entrate le altre giocatrici della rosa. Sofia Tosi ha prontamente smaltito l’attacco influenzale che l’aveva colpita a inizio settimana. La partita contro Cecina si disputerà alle ore 18 di domenica 25 ottobre sul taraflex del palasport di via Anconetana e sarà diretta da Laura De Vittoris di Roma e Christian Battisti di Latina.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2015 12:00