La School Volley Bastia oscura la stella di Rimini

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2015 14:00
Ceccarelli-Tosti (muro)

School Volley Bastia a muro con Lucrezia Ceccarelli e Silvia Tosti (foto Michele Benda)

Esultanza ancora la School Volley Bastia che vince anche la prima in casa di serie B2 femminile contro la Caf Acli Stella Rimini in quattro set; tante persone al palazzetto di viale Giontella hanno fatto da cornice alla bella vittoria per una squadra che promette divertimento e regala applausi. La partita è stata ben condotta dalle padrone di casa che, dopo una prima fase di equilibrio, hanno velocemente imposto il loro ritmo partita e segnato punti a ripetizione. In avvio le bastiole mettono subito la testa avanti, l’attacco di Meniconi costringe il tecnico ospite a fermare il gioco (11-8). Non basta contro la grinta delle biancoazzurre che sospinte dalla stessa Meniconi e da Cruciani segnano il 16-9; un gap importante conservato fino alla fine del parziale, anche se le ospiti riescono ad imporre un break pericoloso portandosi dal 21-13 al 23-20. È un errore al servizio ospite a chiudere. La reazione delle romagnole non tarda, nella seconda frazione è battaglia vera, con scambi lunghi e cambi di marcia repentini. Un ace di Alessandretti ferma il tabellone sull’8-6. Le riminesi riemergono grazie alle giocate della regia che serve tutto il suo reparto attaccanti, tanto da rimontare fino al 10-11 con un ace. Nuovo ribaltone firmato Tosti-Meniconi e punteggio che sembra nelle mani delle ‘scolare’ (22-20), le ospiti però non demordono e con un colpo di reni impattano. Palla al centro si direbbe e via col terzo set, dove Bastia domina con sicurezza, rimontando anche dal primo break sfavorevole (6-8). Ripreso il controllo della partita le ragazze di Sperandio portano fino in fondo il parziale, grazie alle capacità di Tosti al servizio e all’ispirazione offensiva di Meniconi, lasciando sul piatto pochissime briciole. Molto positivo l’ingresso di campo della centrale Lucrezia Ceccarelli che si fa trovare pronta nei momenti caldi della partita. Stessa storia nella quarta ed ultima frazione, quando le locali ingranano le marce alte e spingono; Uccellani manda avanti al primo time-out tecnico e poi è la caparbietà di Tosti e Cruciani a consolidare il margine nel secondo (16-12). Lo sprint porta le firme di Meniconi e Marcacci che, rispettivamente con gli attacchi e un ace, fanno capitolare Rimini; è poi un attacco lungolinea di Giulia Uccellani a chiudere la contesa. Una partita corale che risuona del merito della School Volley, nel quale spicca il corposo tabellino delle schiacciatrici Tosti, Meniconi e Uccellani tutte in doppia cifra; continuano ad essere fantastiche anche le percentuali di Luisa Rocchi, padrona indiscussa della seconda linea, per lei nessun errore e un 77% in ricezione. Con queste cifre si può continuare a guardare al proseguo del campionato con fiducia nella consapevolezza che continuando con questo entusiasmo i risultati non mancheranno.
SCHOOL VOLLEY BASTIA – CAF ACLI STELLA RIMINI = 3-1
(25-21, 23-25, 25-13, 25-16)
BASTIA UMBRA
: Tosti 19, Meniconi 16, Uccellani 13, Cruciani 11, Alessandretti 3, Marcacci 2, Rocchi (L), Ceccarelli 2, Belli, Mancinelli (L2). N.E. – Gallina, Nana, Grimaldi, Patrignani. All. Gian Paolo Sperandio e Fabrizio Raspa.
RIMINI
: Ridolfi 11, Bologna 11, Giardi 8, Soldati 7, Francia 5, Carnesecchi 4, Arcangeli (L), Morosato 2, Ugolini. N.E. – Calamai, Mariotti, Morelli. All. Wilson Renzi ed Andrea Biselli.
Arbitri: Fabio Ercolani e Claudia Morganti.
SCHOOL VOLLEY (b.s. 10, v. 7, muri 4, errori 17).
CAF ACLI STELLA (b.s. 13, v. 7, muri 2, errori 19).
(fonte School Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2015 14:00