Libertas Perugia colpisce duro ad Umbertide

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2015 13:00
Malucelli Laura (attacco)

l’opposta perugina Laura Malucelli in attacco

Inizia con il piede giusto la stagione della Libertas Perugia, che all’esordio nel campionato di serie D femminile espugna in poco meno di un’ora e mezzo di gioco il campo della Uisp Umbertide per tre a zero (11-25, 22-25, 26-28). L’emozione dell’esordio non fa brutti scherzi alle ragazze biancocelesti, subito incisive in avvio con Lanfaloni (0-5) e Monti (3-9); la formazione di casa prova a reagire con l’ace di Locchi (8-12), ma due attacchi consecutivi di Cintia ristabiliscono le distanze (8-14) e spianano la strada alla progressione finale, in cui è Malucelli (otto punti per lei nel set di apertura) a spegnere le residue speranze locali (10-19) e a mettere la propria firma sull’ultimo decisivo affondo. Il cambio campo ridà fiducia alle ragazze di Moretti, che lavorano bene al centro con Tempobuono e piazzano tre muri in avvio di secondo set (6-4); Cintia riporta sotto le compagne e mette nuovamente la freccia (7-12), il muro di Lanfaloni sembra valere la fuga buona (10-17), ma Umbertide non molla e torna a far sentire il fiato sul collo con l’ace di Mattiucci (14-17) e l’attacco di Sarnari (19-20). Duello punto a punto nel finale (22-23), in cui è l’ace di Cintia a fare la differenza e a regalare alle perugine il doppio vantaggio. Si riparte con gli ingressi di Fora e Staffa in posto quattro e la divisione di onori ed oneri per Pippi e Macioni in seconda linea, in una Libertas a corrente alternata e costretta inizialmente ad inseguire (9-5). Coach Picchio cambia la diagonale di posto due richiamando in panchina la coppia Santioni-Malucelli per Ciucarelli e Cibruscola, ed è proprio quest’ultima a ristabilire la parità (12-12); gli ace di Chiotti (12-16) e Fora (16-21) sembrano avvicinare i titoli di coda, ma Ubaldi rilancia le ambizioni locali aprendo un importante break fino al servizio vincente di Mattiucci, che vale il sorpasso (22-21). Il tecnico perugino chiude il precedente doppio cambio di diagonale e spezza il ritmo delle avversarie, chiamando anche il secondo time-out a sua disposizione; duello serrato alla ripresa delle ostilità, in cui è Umbertide a guadagnarsi per prima due set-point con Tempobuono (25-24); Fora mette a terra un pallone infuocato (25-25) ed è brava a guadagnarsi anche il decisivo match-point (26-27), concretizzato dal block-out di Malucelli, che manda in ghiaccio la partita. Domenica 1 novembre alle ore 16,30 le ragazze perugine saranno attese dal primo appuntamento ufficiale davanti al proprio pubblico, nella sfida che le vedrà opposte alla palestra Galilei contro Rivotorto.
UISP UMBERTIDE – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(11-25, 22-25, 26-28)
UMBERTIDE: Tempobuono 10, Mattiucci 7, Ubaldi 6, Locchi 2, Paolucci 1, Pannacci F. 1, Giulietti A. (L1), Sarnari 8, Pannacci C. 1, Palazzetti, Governatori, Giulietti M. (L2). N.E. – Bianchini. All. Francesco Moretti ed Elena Cirilli.
PERUGIA: Malucelli 14, Cintia 12, Monti 5, Lanfaloni 4, Chiotti 4, Santioni 1, Pippi (L1), Fora 7, Cibruscola 2, Staffa 1, Ciucarelli, Macioni (L2). All. Simone Picchio e Gaetano De Franco.
Arbitro: Bishara Shahin.
UISP (b.s. 4, v. 6, muri 6, errori 24).
LIBERTAS (b.s. 6, v. 5, muri3 , errori 17).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2015 13:00