San Giustino cresce e si vendica con Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2015 08:52
Izzo Clara (alza)

un palleggio rovesciato della alzatrice sangiustinese Clara Izzo

Una Top Quality San Giustino più tonica e determinata si aggiudica per tre a zero l’amichevole di serie B1 femminile valida come gara di ritorno contro la Zambelli Orvieto, che si era imposta con lo stesso punteggio nel match di sette giorni prima al Pala-Papini. L’ultimo test prima dell’esordio in campionato, che avverrà sabato 17 ottobre a Firenze, ha dunque fornito indicazioni senza dubbio positive a livello di temperamento e anche sul piano del gioco, nonostante vi siano ancora importanti margini di miglioramento sui quali il tecnico Alessandro Della Balda vuole insistere. Le statistiche confermano con i numeri quanto visto sul taraflex di casa, la ricezione è stato il fondamentale che più degli altri ha fatto la differenza, con il 72% complessivo (Rossella Giorgi e Chiara Falotico sono arrivate al 76%) rispetto al 56% delle avversarie. Anche la ricezione perfetta parla in favore delle padrone di casa (46% contro 30%), non dimenticando il buon lavoro in difesa e gli otto ace messi a segno rispetto ai quattro sul versante ospite. Le altotiberine si sono presentate con la formazione base, diagonale Izzo-Francia, La Rocca-Spicocchi coppia centrale, Tosi e Falotico alla banda e Giorgi libero; al centro l’unica rotazione di pedine con l’ingresso della Vescovi e la coppia che è sempre cambiata in avvio di ogni frazione. Le rupestri, che a tratti hanno dimostrato di essere quella squadra costruita per recitare un ruolo di prim’ordine nel campionato, si è affidata in particolare ai colpi in attacco di Jasmine Rossini e Martina Sabbatini, cercando sempre di approfittare delle sbavature (poche per la verità) nelle quali sono incappate le padrone di casa, che proprio grazie alla ricezione ordinata hanno potuto impostare al meglio le azioni offensive. Miglior realizzatrice Mirka Francia, che si è distinta anche a muro, ma per le altre c’è un bottino comunque omogeneo, il che va ad esaltare le qualità del collettivo, capace sempre di riprendere in mano la situazione anche quando si è trovato a dover recuperare lo svantaggio. Ciò non è avvenuto nel primo set, quando la squadra locale ha preso il largo sul 14-8, toccando anche il massimo vantaggio di +9, ma nei due successivi. Se nel secondo il break delle ospiti si era limitato ad un 6-9, con recupero immediato e altalena nel punteggio fino alla chiusura siglata da un muro di Francia, nel terzo la compagine di Ricci era partita 3-8 mantenendo il vantaggio fino a metà percorso, quando è iniziata la riscossa avversaria e il parziale si è capovolto con un forte contributo di Chiara Falotico, che ha cominciato ad alzare la voce anche in attacco (20-14). Proprio la ventenne lombarda ha suggellato la vittoria con i suoi colpi risolutori. Nell’appendice del quarto set, con gli ingressi di Nadia Ditommaso, Anastasia Fabbri, Giulia Bartolini (efficace e potente dalla banda) e di una Giada Marinangeli che ha festeggiato in campo il compimento dei 18 anni, la formazione sangiustinese ha dato continuità al suo rendimento, affermandosi per 25-21 senza mai far recuperare terreno alle orvietane per effetto di una saggia gestione dei cambi palla. E ora, a parlare sarà il campionato, con partenza da Firenze, occorrerà quindi una squadra all’altezza della situazione. L’allenatore biancoazzurro Alessandro Della Balda elogia le ragazze per il loro comportamento: «Una bella reazione alla sconfitta che avevamo patito contro la stessa avversaria e mi è piaciuto vedere molta grinta in campo. Certamente, sul piano tattico di cose da mettere a posto ne abbiamo ancora tante, però non nego che questa prestazione sia stata una bella iniezione di fiducia».
TOP QUALITY SAN GIUSTINO – ZAMBELLI ORVIETO = 3-0
(25-19, 25-22, 25-20)
SAN GIUSTINO
: Francia 17, Falotico 9, Spicocchi 8, Tosi 8, La Rocca 4, Izzo, Giorgi (L1), Vescovi 4. N.E. – Ditommaso, Marinangeli, Bartolini, Fabbri (L2). All. Alessandro Della Balda e Claudio Nardi.
ORVIETO
: Rossini 12, Sabbatini 10, Kotlar 7, Iacobbi 5, Ubertini 3, Pesce 3, Rocchi (L), Volpi 2, Hromis 1. N.E. – Serafini, Tiberi, Fastellini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
Arbitri: Massimo Valenti e Valerio Merendelli.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2015 08:52