Serie C femminile, il riassunto della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2015 00:01
Lalleroni Bruno

Bruno Lalleroni

Dopo una lunga attesa fatta di allenamenti e amichevoli sabato 17 ottobre è ripartito il campionato di serie C femminile. Un torneo ricco di spunti che ci accompagnerà fino a giugno quando il campo incoronerà la più forte. La prima giornata ha riservato alcune sorprese anche se sono state solo due le gare a terminare in tre set. Fra queste quella della Graficonsul San Mariano (3) che ha espugnato in un’ora di gioco il taraflex della neo promossa Volley 86 Petrignano. A funzionare è stato soprattutto il gioco al centro, Maggi innesca con continuità Urbani e la centrale ringrazia collezionando 17 punti personali. Avvio convincente anche per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (3) che supera in tre set la Ellera Volley. Le gialloblu offrono una buona prestazione di squadra, a spiccare su tutte è Moretti che chiude il match andando 15 volte a segno. Parte bene anche l’avventura della Bosico Terni (3), la squadra allenata da Lucia Corazza nella passata stagione ha mancato di poco i play-off e quest’anno ci riprova, è buona la prima con la Ecomet Marsciano, squadra giovane ma proveniente dalla categoria superiore, che lascia sul terreno l’intera posta in palio. Esordio col botto anche per la Cmp Acquasparta (3), protagonista della finale promozione nella scorsa stagione, anche quest’anno l’allenatrice Consuelo Petrocchi ha a disposizione un gruppo competitivo che dimostra subito il proprio valore tornando con tre punti dalla sfida in casa della Gherardi Cartoedit Città di Castello. Le tifernati ci provano fino alla fine con Mancini, 22 punti personali e migliore realizzatrice della gara, ma i 15 sigilli di Guerreschi pesano più nell’economia dell’incontro che sorride alle biancorossocrociate. Buon avvio anche per la matricola Antico Molino Eurospin Tavernelle (3) che davanti al proprio pubblico supera di slancio la Pallavolo Perugia Magione. Nello scontro fra due matricole in evidenza l’opposta di casa Terranova che trova varchi nella difesa avversaria e trascina le sue al successo. Non stecca all’esordio neanche la Miss Miss Gioielli Castiglione del Lago (3) che torna dalla trasferta in casa della Vis Fiamenga Foligno con tutto il bottino. Il gruppo, fortemente rinnovato rispetto alle passate stagioni, fa perno sulla schiacciatrice Barone che non delude le attese e chiude con 23 bersagli centrati. Nell’unico posticipo domenicale di giornata prestazione sopra le righe della Goldenpoint Bastia (2) del tecnico Alessandro Papini che batte al tie-break una coriacea Mb Immobiliare Chiusi (1), a fare la voce grossa fra le bastiole è la schiacciatrice Bianconi. All’inferno e ritorno, così si potrebbe definire l’esordio stagionale della Monini Granfruttato Spoleto (2), le olearie vanno sotto di due set in casa della Essepi Service San Feliciano (1) e poi sono brave a ricompattarsi trovando il primo acuto stagionale, fra le ragazze del tecnico Tardioli la più incisiva è Capezzali, 22 sigilli. La seconda giornata di campionato andrà di scena sabato 24 ottobre, San Mariano attende San Feliciano, per Ponte Felcino c’è invece Tavernelle. Prima trasferta stagionale per Terni che è di scena a Chiusi, Acquasparta invece ospita il Foligno. Per Spoleto c’è subito la prova del nove con Bastia Umbra. Castiglione del Lago dovrà vedersela con Città di Castello. Magione debutta davanti al proprio pubblico contro Ellera, mentre per Marsciano c’è Petrignano.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2015 00:01