Sir Conad Perugia, introduzione scoppiettante

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2015 09:00
Sir Safety Conad Perugia (presentazione)

un momento della presentazione ufficiale per la Sir Safety Conad Perugia di superlega maschile

Erano in tanti giovedì alla concessionaria Autocentri Giustozzi, partner della società sportiva Sir Safety Conad Perugia, intervenuti alla presentazione unica della squadra che sarà protagonista per la quarta volta nella massima categoria maschile di pallavolo. Rientrati alla base tutti gli atleti dell’organico e col debutto alle porte (domenica al Pala-Evangelisti contro Verona), il club bianconero ha voluto mostrarsi al gran completo agli occhi della stampa e dei curiosi. Non delle autorità però, dato che la polemica scoppiata nelle ultime ore ha portato alla drastica decisione di non presenziare con la squadra nella sede amministrativa comunale. Una rottura netta col passato per lasciare spazio ad un appuntamento coi block-devils, dirigenti ed atleti in alta uniforme, che sono stati applauditi dalla folla di centinaia di persone accalcate davanti al tavolo della squadra dove campeggiava un manifesto gigante con il nuovo slogan della stagione ‘Insieme per Vincere’ creato dall’eclettico presidente Gino Sirci che ha sottolineato l’importanza degli sponsor: «Abbiamo trovato un pool di 25 imprenditori che sono disposti ad investire nel volley. Noi ce la mettiamo tutta cercando di essere degni della città e sperando che questi soldi siano spesi bene, mi auguro che i perugini ci seguano e facciano un gran tifo per la nostra squadra». Il numero uno non ha mancato di sottolineare le ambizioni del gruppo che si affaccia su tre differenti competizioni (campionato, coppa Italia e coppa Cev) puntando a vincere qualche trofeo. «Io mi metto tra le prime cinque squadre italiane, molto dipenderà da quale unità raggiungerà il gruppo, dalla voglia di vincere e dalla determinazione dei singoli che alla fine farà la differenza nei risultati, il carattere è una dote che ce la devi avere perché non si compra in farmacia, speriamo di averci visto bene». Quella che era stata battezzata la ‘conferenza dei tifosi’ si è trasformata nell’occasione per i giornalisti di conoscere i protagonisti del collettivo perugino, mentre gli sportivi hanno familiarizzato con i loro beniamini, fatto foto insieme a loro e chiesto autografi. Come al solito la parte più divertente è stata quando sono stati svelati gli immancabili soprannomi che il massimo dirigente ha affibbiato ai suoi uomini, tra loro spiccano quelli dei nuovi: ‘Mamba’ Birarelli, ‘Conan’ Elia, ‘Phantom’ Franceschini, ‘Firefox’ Holt, ‘Alien’ Kaliberda e ‘Spider’ Russell. Ma la tifoseria ha riservato a tutti un calda accoglienza ma ha applaudito in maniera particolare il nuovo capitano Buti, reduce dagli impegni con la nazionale azzurra, la stella Atanasijevic, con il suo carico di entusiasmo, ed il fuoriclasse Vujevic, passato al ruolo di dirigente ma sempre nel cuore dei perugini, mentre De Cecco ha indossato i panni di interprete per effettuare le traduzioni agli ultimi arrivati Holt e Russell. La serata è poi proseguita con la tradizionale cena con gli sponsor nella quale Sirci ha voluto innanzitutto ricordare l’opera preziosa delle persone che sono alla base del club. «Il club è arrivato a questo livello perché ha tanta gente dietro che fa volontariato, ringrazio loro per tutto quelli che fanno. Abbiamo tanti sponsor che hanno abbracciato la nostra passione, è la spontaneità nelle cose che facciamo che riesce a sostenere la società sportiva. Aspetto tutti questi imprenditori al palasport per sostenere la squadra, mi gratifica vedere che si appassionano come me, anche perché è a uno spettacolo in più. Saranno comunque delle sfide epiche quest’anno, ci sono tanti giocatori rientrati dall’estero che faranno onore al campionato, a chi organizza e chi segue le vicende della massima categoria. Perciò siamo onorati di finanziare questa squadra, sperando che lo spettacolo si trasformi in vittorie». Anche Danilo Toppetti (Conad) ha guardato alla squadra con l’occhio di chi conserva nel cuore la speranza di poter centrare dei traguardi importanti: «Bella serata e splendida compagnia, ho fatto i complimenti al presidente per aver coinvolto tanta gente con il suo carisma, ancor più di valore in una città notoriamente fredda per quanto riguarda le attività sportive. La nostra tifoseria è una delle migliori del campionato e ci fa onore. Abbiamo la squadra più forte di sempre che si sia mai vista al Pala-Evangelisti e pertanto sono fiducioso». Paolo Galletti (Sicoma) ha spostato l’attenzione sui rapporti con l’amministrazione comunale: «L’impegno ce lo mettiamo tutto, la squadra è attrezzata per affrontare impegni difficili ed in ambito continentale cercheremo di farci valere. Ho sollecitato il sindaco per ritornare sui suoi passi ed ho ricevuto assicurazione che verrà  riesaminata la possibilità di allestire una gradinata nella curva nord, speriamo di riuscire a trovare un accordo soddisfacente e di fare grandi imprese». Intervento sintetico quello del vice presidente Maurizio Sensi: «Gli sponsor hanno creduto in noi e cercheremo di ripagarli con risultati all’altezza. Siamo fiduciosi avendo svolto un buon lavoro che possiamo riuscire a raggiungere le soddisfazioni che meritiamo». In conclusione l’allenatore Daniel Castellani ha ribadito la sua soddisfazione: «Sono rimasto colpito della passione che ho visto, qua c’è tanta energia ed è fondamentale per andare avanti. Sono soddisfatto della squadra che è sta allestita, è stata un’estate impegnativa ma siamo riusciti a perseguire gli obiettivi che inseguivamo. Lo staff tecnico di cui disponiamo è molto esperto e sicuramente è importante per puntare in alto». Finale riservato ancora ai giocatori, ai brindisi beneauguranti ed all’immancabile taglio della torta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2015 09:00