Vujevic spinge Perugia in finale ad Ortona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 10, 2015 17:00
Vujevic Goran (attacco)

ritorno in campo per lo schiacciatore Goran Vujevic immortalato in un attacco (foto Marika Torcivia)

Vittoria ed accesso in finale alla Sieco Service Cup per la Sir Safety Conad Perugia. I block-devils del presidente Sirci, presente in tribuna, sconfiggono tre a zero al palazzetto dello sport di Ortona la Materdomini.it Castellana Grotte, compagine di serie A2, ed accedono all’epilogo del quadrangolare in terra abruzzese domenica (inizio alle ore 19). Contro la giovane ed ottima squadra pugliese, i bianconeri, pur non giocando una grandissimo match sotto il profilo tecnico, hanno saputo gestire al meglio i momenti importanti dei tre parziali disputati. Castellani, già con la rosa ridotta all’osso per le assenze dei tanti nazionali, ha dovuto fare a meno anche di Maric per qualche piccolo problema di ordine fisico ed ha rispolverato in posto-quattro la classe senza tempo del direttore sportivo Goran Vujevic che ha indossato maglietta e pantaloncini e dato il suo contributo di sapienza pallavolistica ai compagni. Con Tzioumakas miglior realizzatore dei suoi, la Sir ha trovato in Giovi la consueta sicurezza in seconda linea (74% di positività in ricezione) ed in Elia (62% in attacco) un buon terminale offensivo per il gioco del regista bulgaro Dimitrov. A dar manforte anche Holt sulla banda e Franceschini in posto-tre (autore di una prestazione importante soprattutto a muro). Prosegue dunque la striscia di vittorie nella periodo precampionato (sesta affermazione in altrettanti test amichevoli) che domani cercheranno di portare a casa la coppa della manifestazione. Castellani si presenta con una novità rispetto al solito 6+1 della pre season. Con Dimitrov e Tziomakas in zona due, Elia e Franceschini al centro, Holt in banda e Giovi libero, il tecnico bianconero schiera in posto quattro il direttore sportivo Goran Vujevic al posto di Maric alle prese con qualche problema fisico. Buona partenza di Perugia con Tzioumakas e Franceschini (2-0). Pronta reazione dei pugliesi con Pedron al servizio (2-3). Il muro vincente dell’ex bianconero Tamburo porta sul 3-6. Ancora il muro, stavolta di Bonetti, allarga la forbice (7-11). Due di Holt accorciano (9-11). Proprio l’errore al servizio dell’americano di Perugia manda le squadre al timeout tecnico (10-12). Due errori dei murgiani portano al sorpasso (13-12). Rimane la parità in campo con Tamburo a bersaglio (17-17). Nuovo break dei ragazzi di Castellani con Holt (19-17), ma la successiva invasione proprio di Holt impatta (19-19). Fuori da seconda linea Tamburo (22-20). Vujevic porta Perugia al set-point (24-21). Si fanno sotto i castellanesi con due di Bonetti (24-23), ma l’invasione di Giosa consegna il parziale agli umbri. Si riparte con i meridionali avanti (3-5). Ace di Scopelliti (5-8). Vujevic incanta ancora, ma il divario rimane immutato (13-16). Scatto di Perugia che pareggia i conti con i muri di Tzioumakas ed Holt (17-17). Ancora il giovane gigante greco porta avanti i suoi (20-19). Due errori avversari danno il +3. Bulfon, in campo dall’inizio del parziale per Tamburo, accorcia (22-21). È una invasione del muro pugliese a sancire il raddoppio. Bell’abbrivio dei bianconeri nella terza frazione con Dimitrov protagonista a muro e Tzioumakas al servizio (6-2). Divario immutato al timeout tecnico dopo il pallonetto vincente di Holt (12-8). L’ace di Bulfon accorcia (11-13). Nuovo allungo Sir con un Elia molto incisivo in primo tempo (19-15). Ace di Tzioumakas (21-16). I pugliesi, molto giovani ed interessanti, giocano bene e si riportano sotto (22-20). Tzioumakas, con un attacco dalla seconda linea, porta Perugia al match-point (24-21). L’errore dai nove metri di Castellana lancia i perugini in finale.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – MATERDOMINI.IT CASTELLANA GROTTE = 3-0
(25-23, 25-23, 25-22)
PERUGIA: Tzioumakas 16, Holt 12, Vujevic 6, Elia 5, Franceschini 4, Dimitrov 2, Giovi (L1), Maric. N.E. – Baldassarri, Fanuli (L2). All. Daniel Castellani e Carmine Fontana.
CASTELLANA GROTTE: Tartaglione 12, Bonetti 11, Scopelliti 6, Pedron 3, Tamburo 2, Giosa 2, Nero (L1), Bulfon 10. N.E. – La Torre, Primavera, De Serio, Ntotila, Ratano (L2). All. Vincenzo Fanizza e Franco Castiglia.
Arbitri: Ugo Feriozzi ed Ubaldo Luciani.
SIR SAFETY CONAD (b.s. 10, v. 3, muri 7, errori 12).
MATERDOMINI.IT (b.s. 10, v. 4, muri 9, errori 20).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 10, 2015 17:00