Zambelli Orvieto, ottima reazione con Cesena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2015 02:18
Sabbatini Martina (attacca)

Zambelli Orvieto in attacco con l’opposta Martina Sabbatini (foto Filiberto Mariani)

Rompe il ghiaccio e lo fa alla grande la Zambelli Orvieto, il debutto casalingo di campionato registra una vittoria roboante, mostrando soprattutto confortanti segnali di reazione. Le tigri rupestri recuperano la centrale Tiberi e con lei in campo riescono a conquistare l’intera posta regolando le malcapitate ospiti incapaci di trovare la misura in un Pala-Papini che ha applaudito lungamente le sue beniamine. A tal proposito il presidente Flavio Zambelli ringrazia tutto il pubblico presente, in particolare le bimbe del settore giovanile del Volley Team Orvieto ed i bambini della scuola calcio Federico Mosconi, accompagnati dal direttore tecnico Andrea Montenero. Passo avanti importante per la classifica delle gialloverdi che dopo lo stop esterno dell’esordio si riscattano prontamente con la Volley Club Cesena, squadra matricola della serie B1 femminile, con una prova di sostanza. Le padrone di casa partono bene sfruttando una battuta incisiva che scopre subito il fianco delle avversarie e permette di acquisire un buon margine (14-9). La reazione delle romagnole è scomposta e basta Sabbatini (nove palle a terra in apertura) per amministrare e siglare un comodo vantaggio. La seconda frazione è subito in salita (0-6), le orvietane corrono ai ripari inserendo Fastellini e con lei in campo comincia una lenta ma inesorabile rimonta che si concretizza nell’aggancio sul 16-16. Il gioco però non è fluido e tra le ospiti Brina si mette in evidenza mantenendo equilibrio per un po’ (22-22). La zampata locale propizia il due a zero. Nel terzo periodo c’è grande incertezza, sono soprattutto gli errori delle locali (ben tredici) a permettere alle cesenati di mettere il naso avanti e di fare da lepre (9-14). La reazione di carattere produce effetti nella seconda metà del set che riporta le rivali a contatto ma sul 19-20 si spegne la luce di Orvieto e il punteggio si riduce. Il quarto frangente vede tornare in campo un collettivo locale più determinato e l’uscita dai blocchi lo dimostra (10-5). La ricezione regge e Pesce in regia smista, a scavare il solco è la battuta di Kotlar che con quattro ace consecutivi trascina sul 24-11. L’ultimo punto è di Martina Sabbatini, mvp del match.
ZAMBELLI ORVIETO – VOLLEY CLUB CESENA = 3-1
(25-21, 25-22, 19-25, 25-13)
ORVIETO: Sabbatini 23, Kotlar 15, Tiberi 6, Ubertini 5, Rossini 3, Pesce 1, Rocchi (L), Fastellini 8, Iacobbi. N.E. – Volpi, Hromis, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
CESENA: Brina 14, Piolanti 10, Di Fazio 6, Gardini 6, Altini 3, Budini 2, Fabbri (L1), Tommasini 2, Calisesi, Baravelli. N.E. – Caniato, Grassi, Marchi (L2). All. Andrea Simoncelli e Massimo Malavasi.
Arbitri: Giorgia Adamo e Lucia Calafiore.
ZAMBELLI (b.s. 7, v. 11, muri 8, errori 31).
VOLLEY CLUB (b.s. 10, v. 5, muri 11, errori 23).
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2015 02:18