Acquasparta cinica nella tana della Bosico Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 23, 2015 17:15
Cmp Acquasparta (inizio)

le atlete della Cmp Acquasparta parlano con l’allenatrice Consuelo Petrocchi

La Cmp Acquasparta è un rullo compressore e mette a segno la sesta vittoria consecutiva nel campionato di serie C femminile. L’avversaria di turno è la collaudata Bosico Terni che tra le proprie mura ha la sfortuna di trovarsi di fronte una rivale molto concentrata e determinata nel voler portare a casa i tre punti in palio. Il tandem tecnico Petrocchi-Toni schiera la formazione tipo, con Irene Tocca in regia, Guerreschi opposta, Catalucci e Carboni di banda, Muzi e Rosa al centro e Cascianelli libero. Con l’assenza di Brunetti, causa motivi di lavoro, la società convoca la giovanissima palleggiatrice Sofia Caprini, altra giovane promessa del vivaio acquaspartano. Guerreschi e compagne partono subito spedite mettendo in evidenza un’ottima ricezione e una correlazione muro-difesa che lasciano poco spazio agli attacchi locali (2-7), poi una reazione delle padrone di casa permette l’aggancio, ma le biancorossocrociate riprendono subito in mano le retini del gioco e ricomincia a macinare un bel gioco su tutti i fondamentali, in particolar modo in attacco, dove Catalucci alterna ottime schiacciate a pallonetti efficacissimi chiudendo il primo set. Nel secondo parziale le padrone di casa partono bene portandosi sul 5-0; Petrocchi chiama time-out per dare indicazioni importanti che permettono a Muzi e compagne di ricominciare a ritrovare il gioco espresso in precedenza e di riuscire nell’aggancio nei confronti di una Bosico che comincia a far fatica a ricevere le battute delle acquaspartane e a mettere palloni a terra grazie al muro di Rosa e Muzi. Le ospiti giocano bene, Carboni e Cascianelli sono le padrone assolute della seconda linea, evidenziando una precisa ricezione e bellissime difese che permettono di riprende il largo portandosi sul 13-18 e senza perdere mai concentrazione raddoppiano con le bordate di capitan Guerreschi. Il terzo frangente si complica un po’ a causa dello stato febbricitante di Irene Tocca che però non molla e continua a dare il massimo. Le ternane ne approfittano e si portano in vantaggio prima per 15-11 e addirittura per 24-21. La Cmp non ci sta e grazie all’ennesimo turno efficace al servizio, ad un muro compatto e all’attacco della solita Rosa, riesce nell’aggancio. La partita si scalda anche a causa di alcune scelte arbitrali contestate dalle padrone di casa; si va avanti ad oltranza, Acquasparta può chiudere il set in due occasioni, ma ambedue sono annullate. È un errore delle locali ed un attacco di Carboni a chiudere la partita. Molta l’esultanza a fine partita per le ragazze di Petrocchi e Toni, sia per aver superato un avversario ostico, sia per aver espresso un ottimo gioco preparato minuziosamente in settimana. Domenica 29 novembre Acquasparta ospita San Mariano per mantenere il solitario primato in classifica conquistato grazie anche alla frenata del Ponte Felcino.
BOSICO TERNI – CMP ACQUASPARTA = 0-3
(14-25, 18-25, 30-32)
TERNI
: Varazi 14, Fantini 9, Eresia 5, Pettini 5, Ascani 3, Rossi 2, Dionisi (L1), Di Valerio 5, Lucidi 1. N.E. – Carlino Bordoni, Bernardino (L2). All. Lucia Corazza.
ACQUAPARTA: Guerreschi 13, Catalucci 11, Rosa 10, Carboni 9, Muzi 8, Tocca 1, Cascianelli (L1). N.E. – Palomba, Ubaldi, Burnelli, Leorsini, Caprini, Paoletti (L2). All. Consuelo Petrocchi.
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 23, 2015 17:15