Andrea Giovi: «Il morale di Perugia è a mille»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 9, 2015 14:30
Giovi Andrea (esulta)

Andrea Giovi (foto Michele Benda)

Spente le luci del Pala-Evangelisti, è rimasta però nella pelle la sensazione di una grande serata di volley quella vissuta ieri nell’impianto di Pian di Massiano! Una serata culminata con la vittoria della Sir Safety Conad Perugia sui campioni d’Italia di Trento. Una vittoria giunta al termine di un match bellissimo, palpitante, per i primi tre set combattutissimo e ricco di giocate spettacolari e tecnicamente di primo livello. Match che ha infiammato il pubblico accorso al palazzetto. Match che soprattutto, restando agli affari di casa Sir, ha dimostrato la crescita degli uomini di coach Castellani, apparsi trasformati rispetto alla prima esibizione casalinga stagionale con Verona di quindici giorni fa. Lo aveva detto il tecnico bianconero, la squadra necessitava di lavorare insieme, di conoscersi, di amalgamarsi. E se certamente c’è ancora tanto da fare durante la settimana in allenamento, è altrettanto vero che i segnali della partita di ieri sembrano dire che l’impostazione del lavoro data da Castellani scorra sui binari giusti. Cosa che solo il tempo ed il proseguo di stagione potranno affermare con certezza. Cosa sulla quale i block-devils non possono nemmeno stare tanto a pensare perché già oggi pomeriggio si torna subito ad indossare maglietta e pantaloncini perché mercoledì c’è la quarta di Superlega a Forlì in casa della Romagna. Dunque nuovo match all’orizzonte per capitan Buti e compagni al lavoro sicuramente con il morale alto, ma con la concentrazione al prossimo avversario, perché la bella pagina di Perugia-Trento va chiusa subito. E non c’è modo migliore che farlo con le parole dei protagonisti. «Rispetto alla prima di campionato, ieri sera si è vista un’altra squadra – dice Daniel Castellani –. Una Sir più aggressiva, ma soprattutto migliorata tecnicamente. Abbiamo sistemato la linea di ricezione, siamo andati meglio in attacco, abbiamo fatto una grande partita sull’agonismo e la difesa. Lì credo si possa trovare il fattore che ha fatto la differenza così come nella capacità di correggere in corsa le cose che non andavano. Penso ad esempio alla battuta. Non ci entrava la bomba, siamo stati bravi a cambiare con la float, con la zona di battuta, con il corto-lungo. Credo che la squadra avesse bisogno di una buona prestazione per cominciare a credere in se stessa e nelle sue forze e quando vinci una partita importante è sicuramente spinta in più. Ma ora l’unica cosa che mi preoccupa è continuare a lavorare su questi ritmi perché c’è ancora tanto da fare e da migliorare. Ad esempio in contrattacco, dove abbiamo sofferto sulle palle alte contro il muro piazzato e invece dobbiamo essere più efficienti. E poi individualmente perché credo che ci sia tanto margine». il regista bianconero Luciano De Cecco continua: «Siamo contenti perché ieri abbiamo giocato bene in quasi tutti fondamentali e soprattutto come una squadra, pensando sempre che c’era un compagno pronto per aiutare l’altro. Siamo stati sciolti ed aggressivi, abbiamo capito che, quando giochiamo in casa, dobbiamo dimostrare che vincere da noi è difficile per tutti. Poi chiaramente bisogna crescere anche lontano da Perugia perché se vogliamo arrivare in alto dobbiamo saper vincere con tutti. Ma, restando al successo di ieri, ci serviva una partita così, merito di tutti che hanno messo in campo il massimo per portare a casa i tre punti». Conclude gli interventi il libero Andrea Giovi: «Per il morale fa tanto vincere contro i campioni d’Italia. Dà la consapevolezza che il lavoro che facciamo è ben indirizzato. Sapevamo che ci serviva un po’ di tempo e credo che ancora c’è tanto da fare, ma qualche passo in avanti si è visto ieri sera. Ed ora giù con il lavoro a testa alta e con uno spirito sicuramente migliore». Scatta oggi pomeriggio, a partire dalle ore 17, la prevendita dei biglietti per la quinta di campionato dei block-devils, attesi domenica 15 novembre dalla sfida casalinga con la Civitanova Marche. La prevendita sarà attiva presso l’outlet della Sir Safety System (Santa Maria degli Angeli, via dei Fornaciai 9) dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19 ed il sabato mattina dalle ore 9,30 alle ore 12,30. Sarà attiva anche la prevendita on-line direttamente dal sito internet www.bookingshow.it e nei seguenti punti vendita bookingshow della provincia di Perugia: Koala Viaggi – via Settevalli 133 Perugia; Tabaccheria Cornicchia – via Fratelli Pellas 62 Perugia; Bar Tender – piazza Umbria Jazz 1 (stazione Mini Metrò) Perugia; Centova Cafè – viale Enrico Berlinguer 1 Centova; I Viaggi di Lady Cru – via Strozzacapponi 80 Castel del Piano; Bartoccini Gioiellerie (Centro Commerciale ‘Le Cave’) – via F.lli Matteucci Santa Maria degli Angeli; B&P Service – via commerciale 6 Fossato di Vico; Tabaccheria Baffetti Marcello – via del Santuario 20 Castel Rigone; Tabaccheria 2000 – largo della Resistenza, 3 Gubbio; Algymar Travel – corso Cavour 95 Foligno. Di seguito tutti i prezzi dei biglietti per la partita Perugia- Civitanova suddivisi per settore (intero, ridotto junior, ridotto 7-16 anni, ridotto over 65): tribuna vip centrale 30€, 18€, 18€, 18€; tribuna vip laterale 25€, 15€, 15€, 15€; distinti centrale 25€, 15€, 15€, 15€; distinti laterale 18€, 10€, 10€, 10€; curva block-devils 15€, 1€, 10€, 10€; gradinate secondo anello 15€, 1€, 10€, 10€. Pacchetto famiglia (valido per nucleo familiare genitori+figli e solo per la gradinata secondo anello est) 7€ a persona (in vendita solo presso Outlet Sir Safety System nel giorni ed orari indicati).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 9, 2015 14:30