Assisi, le donne spaventano Umbertide

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2015 08:00
Assisi Volley (squadra) serie D femminile

festeggia la vittoria la squadra targata Assisi Volley di serie D femminile

Spazzati con un sol colpo vampiri e zombie, la notte di Halloween non fa nessuno scherzo alle ragazze dell’Assisi Volley che, in casa e in soli tre set, hanno ragione della Uisp Umbertide (25-21, 25-18, 25-18) continuando a correre nel campionato regionale di serie D femminile. Gran bella partita quella disputata dalle rossoblu che inizialmente schierano Bergamasco e Segoloni sulla diagonale di posto-due, Panzolini e Spadini schiacciatrici, Sorci libero, Masciotti e Elisei centrali. Il match è stato sempre saldamente in mano alle padrone di casa che in avvio di partita allungano con una certa facilità salvo poi consentire alla squadra ospite, a seguito di qualche disattenzione di troppo nel reparto difensivo, di accorciare le distanze. Nonostante il tentativo di recupero le assisane fanno loro il set trascinate da una Segoloni in grandissimo spolvero. Nel corso del secondo parziale coach Capitini opera alcune sostituzioni (entra Golfarelli per Spadini che disputerà un’ottima frazione) e poco dopo Brufani (in sostituzione di Panzolini) che sarà autrice di una prestazione maiuscola determinante per la partita, le locali conquistano anche il secondo frangente. Nel corso del match ci sarà spazio anche per Borgioni, Da Silva, Porzi e Rossi tutte autrici di buonissime frazioni. Il terzo frangente è il più combattuto, Assisi soffre i colpi delle umbertidesi, si trova sotto di alcuni punti e costretta, per la prima volta, ad inseguire. Capitini chiama il primo tempo discrezionale della partita e sferza energicamente le sue atlete invitandole a ritrovare calma e concentrazione. Al rientro dal time-out la squadra torna a macinare punti e dopo aver raggiunto le avversarie sul punteggio di 18-18, prende il volo con un eccellente turno di battuta di Brufani che chiude la partita. Si è trattato, nonostante alcuni brevi momenti di calo di tensione, di un match dove a prevalere è stata la forza del collettivo, carattere e grinta sono stati i comuni denominatori della partita e anche i cambi si sono dimostrati tutti all’altezza del compito assegnato. Insomma, un Assisi che vince e convince, che continua a correre nel campionato ma con la testa già al prossimo importante impegno, lo scontro al vertice con la Libertas Perugia sarà, infatti, il primo vero banco di prova per testare le ambizioni della squadra.
(fonte Assisi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2015 08:00