Città di Castello, uomini a segno con Osimo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 8, 2015 11:30
Gherardi Cartoedit Città di Castello (tempo)

gli atleti della Gherardi Cartoedit Città di Castello di serie B2 maschile durante un tempo

Un grande pubblico, oltre 300 persone, ha salutato dalle tribune del palazzetto Andrea Ioan l’esordio in casa della Gherardi Cartoedit Città di Castello  nel  campionato di serie B2 maschile girone E, che ha superato per tre a zero La Nef Osimo. Un risultato che i ragazzi di Enzo Sideri e Michele Menghi hanno ampiamente meritato al termine di una prestazione bella e convincente, nella quale hanno dimostrato continuità di gioco e fatto vedere una pallavolo di ottima fattura, con possibilità di avere davanti ancora ampi margini di crescita e miglioramento. È stata una vittoria di squadra, cercata e voluta già dal primo allenamento della settimana contro la quale poco hanno  potuto i marchigiani; ben cinque atleti tifernati in doppia cifra e con due fondamentali come il muro, undici punti, ed il servizio, sei ace, che hanno spaccato la partita. La ricezione è andata via-via prendendo sicurezza grazie anche al contributo di Lensi (per lui 71% positiva 36% perfetta), che ha dato sicurezza ai compagni. Il primo set è stato decisivo per l’esito della gara con i tifernati che hanno avuto in Davide Stoppelli il protagonista, quattro muri e tre attacchi che hanno spezzato l’equilibrio sul 21-21, chiuso poi a favore dei tifernati. Nel secondo parziale il dominio biancorosso è stato lampante, ed il terzo giocato alla pari fino al 16-15, quando il servizio di Marino, Bongiorno e Cappelletti risultava letale per gli ospiti. Un risultato che dà entusiasmo alla squadra per continuare a lavorare duramente sugli aspetti tecnici e sulle situazioni che devono essere migliorate ancora, limitare gli errori al servizio e perfezionare una ricezione che quando assiste bene il regista Cerquetti, consente alla squadra di diventare imprevedibile. Ottima la risposta di Bongiorno e Cappelletti, titubanti alla prima, che hanno giocato l’intera gara con continuità e senza subire condizionamenti; insieme alla squadra il grande protagonista della serata è stato il pubblico che ha gremito le gradinate dell’impianto sportivo, una bella cornice le trecento persone che hanno spinto i biancorossi alla conquista del successo, sostenendoli per tutta la gara. Con questa vittoria la squadra del presidente Graziano Caselli ha dimostrato  di poter ambire ad essere una protagonista del campionato. Il tecnico Enzo Sideri ha tutte le qualità per guidare ad una crescita questo gruppo giovane che possa appassionare i tanti  tifosi e sul quale investire per il futuro. Un ringraziamento particolare per la squisita disponibilità al dottor Raspini Roberto, medico del Città di Castello Calcio che ha sostituito all’ultimo minuto il medico della gara per una improvvisa indisponibilità, alla Croce Bianca e alla Protezione Civile per l’attiva presenza. Prossimo appuntamento del Città di Castello ancora fra le mura amiche del palasport Andrea Ioan sabato prossimo 14 novembre contro il Foligno.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – LA NEF OSIMO = 3-0
(25-22, 25-14, 25-19)
CITTÀ DI CASTELLO: Cappelletti 12, Marino 11, Stoppelli 11, Bongiorno 10, Zampetti 10, Cerquetti 1, Lensi (L), Marconi, Conti, Benedetti, Santi, Giglio. All. Enzo Sideri e Michele Menghi.
OSIMO
:  Romani 10, Ortolani 5, Gulli 4, Pesaresi 4, Molari 2, Gagliardi, Pace (L), Ballarini, Palmieri, Caporaletti, Durazzi, Pirani. All. Corrado Giangiacomi e Roberto Prudenza.
Arbitri: Marco Antonioli e Marco Censi.
GHERARDI (b.s. 13, v. 6, muri 11, errori 17).
LA NEF (b.s. 8, v. 1, muri 3, errori 12).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 8, 2015 11:30