Gino Sirci: «Perugia ha una panchina valida»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 12, 2015 11:00
Fromm-Tzioumakas-Sirci

Christian Fromm, Georgios Tzioumakas e Gino Sirci

In una giornata non proprio splendente sia per quanto riguarda il gruppo che le individualità la Sir Safety Conad Perugia riesce comunque a cavarsela. La notizia è il bottino pieno che i block-devils hanno raccolto, facendo a meno per lunghi tratti della partita del loro uomo simbolo, quello che risponde al nome di Atanasijevic apparso stanco e l’ombra di quello che tre giorni prima aveva castigato a dovere la forte Trento. Al suo posto la ribalta è stata tutta per Georgios Tzioumakas (eletto mvp del match)che ha fatto davvero bene quando è entrato in campo e per Fromm che ha dimostrato di attraversare un ottimo momento con quesi venticinque palloni a terra che hanno sospinto alla vittoria. È stato in primis il presidente Gino Sirci a rimarcarlo: «Tzioumakas ha dimostrato di essere un ottimo opposto di riserva, ha dimostrato che c’è e ci è servito tantissimo. Stavolta Atanasijevic c’era un po’ poco, quindi è stato giusto farlo giocare. È cresciuto molto come giocatore e non è un caso che sia stato eletto il miglior giocatore della gara, un titolo che si è guadagnato perché dobbiamo a lui questa vittoria. Domenica contro Civitanova Marche sarà una battaglia, speriamo sia una battaglia da vincere, vogliamo consolidare questo trend di vittorie. I marchigiani sono forti ma battibili, dobbiamo giocare bene, attaccare bene, difendere bene, battere bene. Nei fondamentali dobbiamo essere bravissimi. Sarà una bella sfida, ma assolutamente dobbiamo vincere se vogliamo essere protagonisti di questo campionato». Un successo che il libero Andrea Giovi ha commentato così: Siamo stati bravi a portare a casa questi tre punti, soprattutto perché siamo partiti un po’ male, ma poi abbiamo accelerato e giocato sicuramente meglio. Abbiamo avuto in realtà la partita in pugno, perché loro sono venuti fuori dopo, e noi siamo un po’ calati alla fine. Ce la siamo sudata questa gara, ma sono tre punti importanti. Il problema è che giocando ogni tre giorni, fai fatica a tenere alto il livello per due ore di gioco. Oggi siamo stati davvero bravi a risolvere le situazioni spinose, bisogna ricordare che non sempre si vince giocando bene. Devo dire che oggi è stato molto bravo Tzioumakas, è un ragazzo che merita questi momenti e sa farsi trovare sempre pronto quando serve, sia per lui che per tutta la squadra. Domenica c’è una sfida importante, arriviamo freschi di vittorie e carichi di lavoro. Sappiamo che Civitanova Marche è un’altra corazzata, sappiamo quello che ci aspetta e siamo pronti per una grande sfida».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 12, 2015 11:00