La Grifo Perugia mostra gli artigli e sopprime Orte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 22, 2015 10:04

La Grifo Perugia mostra gli artigli e sopprime Orte

Servettini Daniele (attacco)

Ledlink Perugia in attacco con il centrale Daniele Servettini

Una Ledlink Perugia tutta essenza e concretezza continua a marciare spedita e al palazzetto di San Marco coglie la sua terza affermazione in quattro gare nel campionato di serie B2 maschile. I grifoni travolgono la malcapitata Tuscia Petroli Orte che ha mostrato di non avere la stessa continuità di rendimento ed ha registrato diversi passaggi a vuoto sprecando troppo tutto sommato. Ancora non al completo gli uomini del presidente Andrea Bettini si sono rivelati diligenti e precisi ed hanno incassato altri tre punti utili per rimanere nelle zone alte della classifica. Avvio lento dei padroni di casa che sciupano qualcosa e tengono in vita i rivali fino al primo time-out tecnico, al rientro in campo piazzano quattro punti consecutivi che valgono il break (12-8). Fuganti Pedoni (sei palle a terra in apertura) è implacabile mentre i laziali incappano in errori e perdono ulteriormente contatto (20-13). Capoccioni è l’ultimo ad arrendersi ma l’uno a zero è inevitabile, a siglarlo ci pensa un muro dell’ex Nulli Pero. Si riprende con Servettini sugli scudi, malgrado un’insaccata al pollice della mano destra è lui a portare sull’8-4. Orte inserisce Villani ma Cricco gestisce lucidamente i biancorossi che incrementano senza problemi (19-8). Non serve neanche la sostituzione in regia con il ternano Carfagna che viene gettato tardivamente nella mischia, il tredicesimo errore ospite vale il raddoppio. Nella terza frazione Marta rileva di banda Mecucci, i grifoni stentano a trovare costanza a rete, in seconda linea però c’è Boriosi che evita di ficcarsi nei guai (8-7). Padella riesce a farsi vedere ma a fare la differenza sono ancora i regali ospiti (altri tredici) che permettono di allungare ed evitare affanni (23-16). A far scorrere i titoli di coda è un ace bastardo di Servettini che con l’ausilio del nastro gabba i laziali e manda tutti sotto la doccia.
LEDLINK PERUGIA – TUSCIA PETROLI ORTE = 3-0
(25-19, 25-12, 25-18)
PERUGIA: Fuganti Pedoni 15, Servettini 8, Nulli Pero 7, Mecucci 6, Padella 3, Cricco 2, Boriosi (L), Marta 1. N.E. – Sabatini, Baldassarri, Cipolletti, Arcangeli. All. Paolo De Paolis.
ORTE: Capoccioni 9, Conti 7, Di Muzio 5, Coluccia 4, Ingenuo 3, Madonna 2, Sgrazzutti (L1), Villani, Carfagna. N.E. – Facchini, Di Coste, Testa (L2). All. Ruben Timpanaro.
Arbitri: Marianna Santoniccolo e Michele Brunelli.
LEDLINK (b.s. 5, v. 3, muri 5, errori 13).
TUSCIA (b.s. 9, v. 2, muri 5, errori 24).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 22, 2015 10:04