La School Bastia passa a Macerata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 22, 2015 11:43
Uccellani Giulia (attacco)

School Volley Bastia in attacco con l’opposta Giulia Uccellani (foto Michele Benda)

La School Volley Bastia espugna il Pala-Fontescodella infliggendo nella sesta giornata di serie B2 femminile una punizione alla Roana Cbf Macerata. Di fronte ad un buona rappresentanza di pubblico amico, le ‘scolare’ sono riuscite a trarre il massimo vantaggio dalla trasferta portando a casa tre punti importantissimi per la classifica, infatti, ora le biancoazzurre sono terze a soli tre punti dalla capolista Moie. Il secondo successo consecutivo tiene alto il morale in casa bastiola, quella marchigiana è stata una prestazione in crescendo, con le ragazze capaci di compattarsi e sgretolare di conseguenza il gioco avversario facendo leva sulle certezze che si costruiscono di settimana in settimana in palestra. I numeri su cui potranno ragione Sperandio e Raspa raccontano di una squadra brava nel contenere gli errori, attenta in ricezione con Rocchi maestra della seconda linea, e sempre più l’efficace in attacco, Cruciani è stata la miglior realizzatrice della serata con venti punti personali e nessun errore. Inizio in salita per le bastiole che perdono il primo set lasciando giocare le avversarie sul velluto, appena dieci punti in casella contro le padrone di casa che hanno condotto in assolo, complici gli errori in ricezione e attacco delle ospiti. Completo rovesciamo di fronte nel secondo parziale quando Bastia ha ritrovato la giusta concentrazione e, trascinata da Cristina Cruciani (nove punti nel set con sei attacchi e tre muri), sono riuscite a ribaltare la situazione a loro favore con un ritrovato gioco in attacco e ben quattro muri vincenti. La cronaca del secondo set racconta di due squadre che sono rimaste appaiate per i primi scambi poi sul 9-13 il muro di Cruciani ha lanciato verso il pareggio siglato proprio da un suo muro. Nella terza frazione è stata battaglia vera con le umbre determinate nel tenere le rivali a distanza di sicurezza per tutto il set. Avanti fin dal primo time-out tecnico (3-8) le biancoazzurre hanno tenuto botta contro i tentativi di rimonta della padrone di casa che sono cominciate ad essere fallose in attacco (10-16), proseguendo senza intoppi e contando sull’efficacia offensiva di Meniconi che ha firmato il 15-20. Veemente la reazione locale che ha tentato l’aggancio sul 20-22 ma il tempo richiesto da Sperandio è stato provvidenziale per fermare la rimonta, al rientro in campo Bastia ha serrato i ranghi e un mani fuori di Tosti ha siglato il due ad uno. Avvio deciso anche nel terzo parziale, il muro di Marcacci ha segnato il primo break 3-6 e poi ancora Alessandretti ed Uccellani hanno confezionato un ulteriore vantaggio (7-10); una Cruciani incontenibile in attacco ha fatto il resto ben supportata negli altri reparti da Meniconi ed Uccellani, ed è proprio un mani fuori dell’opposta che ha fatto salire alto l’urlo per la vittoria.
ROANA CBF MACERATA – SCHOOL VOLLEY BASTIA = 1-3
(25-10, 15-25, 20-25, 17-25)
MACERATA: Lombardi 15, Giorgi 12, Recine 11, Foglia 6, Armellini 6, Peretti 6, Creti (L1), Barbero 9. N.E. – Salvatori, Martusciello, Ranzuglia, Micheletti (L2). All. Giacomo Giganti ed Eleonora Santoni.
BASTIA UMBRA: Cruciani 20, Uccellani 11, Tosti 11, Alessandretti 9, Meniconi 7, Marcacci 5, Rocchi (L), Belli, Ceccarelli, Gallina. N.E. – Patrignani, Nana, Grimaldi, Mancinelli (L2). All. Gian Paolo Sperandio e Fabrizio Raspa.
Arbitri: Mirko Girolametti e Marco Perotti.
ROANA (b.s. 4, v. 9, ricezione positiva 80%, muri 8, errori 21).
SCHOOL (b.s. 2, v. 4, ricezione positiva 67%, muri 8, errori 15).
(fonte School Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 22, 2015 11:43