Libertas Perugia inarrestabile anche a Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 17, 2015 08:30
Sansepolcro-Perugia (azione)

un momento della gara tra Starvolley Vbt Sansepolcro e Libertas Perugia

Continua a correre nel campionato di serie D femminile la Libertas Perugia, che espugna in circa 80 minuti di gioco il campo della Starvolley Vbt Sansepolcro, conquistando la quarta vittoria in altrettante partite e mantenendo così la vetta solitaria della classifica. Novità di giornata la prima convocazione in maglia biancoceleste per Laura Travaglini, arrivata in settimana alla corte di coach Simone Picchio per rinforzare il reparto centrali, dopo l’esperienza maturata nella passata stagione in serie B2 a Gubbio. In una sfida caratterizzata da molte infrazioni fallose da ambo le parti, è Chiotti a mettere a terra il primo pallone dell’incontro ed a spingere sull’acceleratore nelle fasi iniziali con quattro punti, di cui due consecutivi al servizio (2-7); la pipe di Ronti riporta sotto le locali (10-11), che mettono il naso davanti con il muro di Giannini ed il successivo attacco ancora di Ronti (14-12). Cintia dai nove metri annulla il gap (15-15), il muro di Lanfaloni spinge avanti le perugine (16-19), che aumentano lo strappo con l’ace di Monti (18-23); Bellucci apre e chiude il mini-break che riduce le distanze (20-23), prima dell’attacco di Lanfaloni, che guadagna il primo set-point, concretizzato al terzo tentativo dall’errore al servizio di Alberti. La partenza bruciante delle padrone di casa nella seconda frazione (3-0) si rivela presto un fuoco di paglia contro la reazione della ragazze biancocelesti, che impattano con Cibruscola (4-4) e mettono la freccia con tre attacchi consecutivi di Monti (5-9) e l’affondo di Cintia (7-15); coach Picchio alterna Pippi e Macioni in seconda linea ed inserisce Ciucarelli per Santioni in regia (7-19) ed è proprio la nuova entrata a marcare a fuoco il rush finale, con i due ace consecutivi che piegano le mani della ricezione locale e regalano alle compagne il punto del raddoppio. Nel terzo set Sansepolcro prova subito a spingere a testa bassa nel tentativo di riaprire la partita (7-4); il turno al servizio di Monti (con 1 ace) ridà però linfa alla Libertas, che non sbaglia più nulla fino al muro di Lanfaloni (7-12). Coach Picchio inserisce Staffa e Fora per Cibruscola e Monti ed il vantaggio continua a dilatarsi (12-20); quando sembrano ormai imminenti i titoli di coda la reazione di orgoglio delle locali, spinte dagli attacchi di Ronti (cinque punti nella frazione), riapre inaspettatamente il confronto (18-20); nel finale però la formazione ospite non si lascia sorprendere, affidando a Cintia l’incombenza di mettere a terra sia il pallone del nuovo allungo (19-23), che quello dell’affondo decisivo. Nel prossimo turno le perugine sfideranno tra le mura amiche domenica 22 novembre il Città di Castello; da segnalare, in un fine settimana pressoché perfetto per la società, anche i successi (entrambi per tre a zero) della squadra di Tomas Ciofetta in prima divisione sul campo del Trestina e quello della formazione di Gaetano De Franco in seconda divisione contro Tavernelle.
STARVOLLEY VBT SANSEPOLCRO – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(22-25, 8-25, 22-25)
SANSEPOLCRO: Ronti 11, Alberti 7, Bellucci 6, Giannini 3, Chimenti 1, Rosi 1, Milli (L), Ranieri 4, D’Agostino 1, Frangipani. N.E. – Gnassi. All. Elvidio D’Agostino.
PERUGIA: Cintia 13, Lanfaloni 10, Monti 10, Chiotti 7, Cibruscola 3, Santioni, Pippi (L1), Ciucarelli 4, Fora 1, Staffa 1, Malucelli, Macioni (L2). N.E. – Travaglini. All. Simone Picchio.
Arbitro: Robert Hartlaub.
STARVOLLEY (b.s. 4, v. 3, muri 2, errori 22).
LIBERTAS (b.s. 4, v. 9, muri 4, errori 14).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 17, 2015 08:30