Per la Clt Terni esordio amaro a Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2015 10:00
Capotosti Jacopo

Jacopo Capotosti

Al fischio d’inizio il campionato regionale di serie C maschile, dopo tanta attesa e non poche difficoltà a trovare un numero idoneo di squadre partecipanti. Inizio traumatico per la Clt Terni, la squadra del coach Sacchinelli, messa sotto scacco da una Italchimici Intersistemi Foligno aggressiva, organizzata e vogliosa di iniziare col piede giusto questa stagione. I ternani, scesi in campo con poca determinazione, si trovano a rincorrere per tutta la gara non riuscendo mai a contrastare gli attaccanti avversari. Nel primo parziale a fare la voce grossa è il servizio dei padroni di casa che mettono in crisi la ricezione e la fase di cambio palla altrui; gli aziendali effettuano una sostituzione, dentro il veterano Pacciaroni fuori l’esordiente Spalazzi, ma la sostanza non cambia. Il secondo set sembra essere più combattuto, le squadre viaggiano a braccetto, i folignati sono meno aggressivi in battuta, e così la compagine gialloblu riesce a sfruttare bene i suoi centrali, decisamente il reparto offensivo più pericoloso, troppo poco però per impensierire la squadra del tecnico Buttarini che si dimostra solida ed organizzata, a differenza degli ospiti sempre in affanno e nervosi; coach Sacchinelli cambia la regia, dentro Fratini fuori un poco sereno Bregliozzi, ma il raddoppio è inevitabile. Nella terza frazione altra rivoluzione per Terni, capitan Coccetta, fino ad allora schiacciatore, sostituisce al centro un Chiera non pervenuto, confermata la diagonale Fratini-Capotosti, mentre sulla banda ci sono Pacciaroni e Spalazzi. Sembra essere una formazione più competitiva, si inizia a vedere qualche difesa in più, anche del libero Fiore, la ricezione sale di livello e Coccetta al centro fa la voce grossa insieme a Cesaroni (migliori realizzatori della squadra), Fratini riesce a far rientrare in partita anche Capotosti, ma che sia una giornata storta lo si capisce dai troppi errori commessi in battuta e attacco dagli aziendali (diciannove solo in questi due fondamentali), privi di pazienza e troppo nervosi per riaprire il match; con poca più fatica i padroni di casa portano a casa la partita. Sicuramente da analizzare l’approccio alla gara ed il poco carattere di tutta la squadra, una prestazione sottotono e al di sotto delle attese per una compagine che vuole recitare un ruolo da protagonista in questo campionato.
ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO – CLT TERNI = 3-0
(25-18; 25-22, 25-22)
FOLIGNO: Urbani 19, Tosti 10, Preziosi 7, Iaccarino 6, Fiori 2, Mosconi 2, Giannetto (L1). N.E. – Bardhi, Ciotti, Graziani, Piluso, Sargeni, Buttarini (L2). All. Fabrizio Buttarini.
TERNI: Coccetta 11, Cesaroni 10, Capotosti 7, Chiera 2, Spalazzi 2, Bregliozzi 1, Fiore (L1), Pacciaroni 7, Fratini 1. N.E. – Trappetti, Conti (L2). All. Francesco Sacchinelli.
Arbitri: Massimo Rossi e Natalia Bernardino.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2015 10:00