Per Marsciano secondo acuto col San Feliciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2015 08:00
Grandi Cecilia

Cecilia Grandi

Torna a vincere tra le mura amiche la Ecomet Marsciano guidata dal tandem tecnico Severini-Renghi, a farne le spese in serie C femminile sono le ragazze della Essepi Service San Feliciano. Un avvio di gara con alternanza di gioco, Gierek e Grandi rispondono senza alcun timore riverenziale alle ospiti che, con Belfico e Giunti partono tenendosi alle spalle di uno o due punti le padrone di casa. Lomurno riaggancia sul 10-10, ma è poi l’attacco di Belardoni del 13-16 che costringe il tecnico marscianese a ricorrere ad una sospensione. Le indicazioni di quest’ultimo si rivelano efficaci al punto che stavolta a ricorrere al tempo è il tecnico ospite. È ancora parità sul 18-18, poi un’accelerazione di Barbabella ed il buon lavoro del libero Fagioli spingono le locali a più quattro, Roccattelli con la sua battuta rimette in gioco le lacustri che si ritrovano a giocare un rocambolesco finale set. Dopo una prima occasione per le locali, arrivano i recuperi e ben tre opportunità per le ospiti fino all’ace liberatorio di Ribelli. La seconda frazione sembra partire in fotocopia, Giunti da una parte e Pottini dall’altra, stavolta a trovare il 7-7 è Caldarella. Mieni mette in difficoltà la ricezione marscianese, ma dopo essere andata a meno tre, la squadra locale torna a mietere punti con Grandi e Lomurno e sul 18-13 coach Ziino interviene, ma nonostante i tentativi di Giunti, le marscianesi restano a debita distanza e dopo la prima palla set conquistata da Pottini si portano sul doppio vantaggio grazie ad un errore avversario. Terzo set con avvio ancora incerto Belardoni passa spesso al centro e Orecchini ribadisce, ma ancora una volta, le locali ristabiliscono la parità sul 9/9 con Gierek. La compattezza del team marscianese costringe le lacustri a cadere in errore e quindi, di trovarsi ad inseguire, prima Ribelli sul suo 14-10 e poi Grandi col suo 17-12 costringono mister Ziino alle sue due soste a disposizione, ciò nonostante il gap non si riduce e quando Lomurno si procura la palla match, le padrone di casa hanno ben sette punti disposizione, un errore locale allunga la conclusione che Barbabella affida a Ribelli.
ECOMET MARSCIANO – ESSEPI SERVICE SAN FELICIANO = 3-0
(30-28, 25-19, 25-18)
MARSCIANO: Grandi 13, Gierek 13, Ribelli 10, Pottini 8, Lomurno 6, Barbabella 5, Fagioli (L), Larini, Montini. N.E. – Ambroglini, Buttarini, Scarabottini, Rosi (L2). All. Sandro Severini.
SAN FELICIANO: Giunti 11, Caldarella 7, Mieni 7, Belardoni 6, Roccattelli 4, Belfico 3, Sciurpi M. (L1), Orecchini 4, Sciurpi , Pettirossi, Cosci (L2). N.E. – Riganelli, Bigi. All. Luca Ziino.
Arbitri: Ina Varfaj e Fabrizio Giulietti.
ECOMET (b.s. 5, v. 5, muri 3, errori 18).
ESSEPI SERVICE (b.s. 10, v. 7, muri 1, errori 15).
(fonte media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2015 08:00