Perugia di scena mercoledì a Forlì

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2015 15:00
Fromm-Birarelli-DeCecco (rete)

Fromm, Birarelli e De Cecco (foto Michele Benda)

Il primo mercoledì di Superlega previsto dal calendario infiamma il campionato italiano di pallavolo maschile. Va in trasferta la Sir Safety Conad Perugia che, ancora con il sapore in bocca della grande impresa compiuta, si reca a fare visita alla Cmc Romagna, ex formazione di Ravenna che ora si è trasferita a Forlì. Si gioca alle ore 20,30 con immagini trasmesse in diretta streaming sul canale internet Sportube.tv che si sta sempre più affermando come web tv dello sport. Gli sportivi potranno quindi seguire sul computer la partita, ma i tifosi bianconeri saranno invece come sempre a bordo campo e sono pronti a fare la loro parte. Le antagoniste hanno registrato un cammino differente nelle prime tre giornate di superlega, i romagnoli hanno sbalordito all’esordio portando al tie-break la favorita Civitanova Marche, poi nelle due trasferte hanno rimediato una sconfitta ed una vittoria. Squadra molto temibile quella giallorossa tra le mura del Pala-Credito, capace di esaltarsi e di dare filo da torcere alle migliori del torneo. Tra i padroni di casa spicca lo schiacciatore olandese Maarten Van Garderen, atleta debuttante nel campionato italiano che ha già mostrato di saper fare bene e di avere numeri interessanti, capace di garantire un discreto standard di rendimento in attacco. A fornire esperienza è invece il libero Andrea Bari che sarà deputato a cercare di neutralizzare l’offensiva umbra. La condizione della bianconeri non è ancora al top, tuttavia pare in crescita, l’assestamento della linea di ricezione con lo schiacciatore Christian Fromm gode di una rinnovata stima rispetto alle prime settimane. Anche la condizione del centrale Emanuele Birarelli sta progressivamente migliorando e di certo il suo apporto a muro sarà fondamentale. Ma il duello a distanza parla la lingua argentina con gli alzatori Cavanna e De Cecco che guideranno da dentro al campo e con i tecnici Kantor e Castellani (vecchie glorie della albiceleste) che daranno le direttive dalla panchina. La presentazione del match di Fabio Fanuli: «Andiamo a Forlì sicuramente carichi e con più fiducia, con la consapevolezza che il lavoro che stiamo facendo ci sta mettendo sulla strada giusta. Questo ci ha lasciato la vittoria di domenica con Trento. E nulla di più, nel senso che sappiamo bene di non aver certo risolto tutti i nostri problemi solo perché abbiamo vinto una partita importante. Perciò va benissimo la fiducia e la consapevolezza, ma direi soprattutto che dobbiamo tenere alta l’attenzione e la guardia perché le insidie domani sono tante. La Cmc è un avversario di tutto rispetto e da prendere assolutamente con le molle. Ma questo è il campionato italiano dove gare facili non esistono e che quest’anno ha alzato il livello. Sarà difficile, dovremo interpretare bene la partita ed andare a tutta per portare la vittoria a Perugia». Il pronostico è in favore dei block-devils che nei sei precedenti d’archivio nella massima categoria ha sempre riportato affermazioni. Il pericolo maggiore per gli uomini del presidente Gino Sirci è però quello di essere appagati dal bel risultato di domenica scorsa, nonché di pensare già al big-match con Civitanova Marche in programma domenica prossima. Errori che rivelerebbero una mancanza di maturità imperdonabili per un gruppo che vuole puntare ai bersagli grossi. Aver affrontato un calendario duro nelle prime tre giornate è di conforto, a guardare adesso la classifica il terzo posto è ancor più di valore. Il tempo è dalla parte degli umbri che cercano ancora la miglior intesa. Forlì: Cavanna – Torres, Mengozzi – Polo, Koumentakis – Van Garderen, Bari (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Birarelli – Buti, Kagliberda – Fromm, Giovi (L). Arbitri: Fabrizio Pasquali (AP) e Roberto Boris (PV).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2015 15:00