Perugia mercoledì in coppa contro Karlovy Vary

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2015 15:00
Sir Safety Conad Perugia (esultanza)

il sestetto della Sir Safety Conad Perugia in campo (foto Michele Benda)

Parte la campagna europea della Sir Safety Sicoma Perugia! Domani sera al Pala-Evangelisti (fischio d’inizio alle ore 20,30) i block-devils del presidente Sirci fanno il loro esordio nella Cev Cup 2015-2016 affrontando, per il match d’andata dei sedicesimi di finale della seconda competizione europea i cechi del Cez Karlovarsko. Prende il via un torneo di grande interesse per i bianconeri che si presentano ai nastri di partenza con ambizioni e decisa ad arrivare fino in fondo alla manifestazione. Proprio per questo coach Daniel Castellani ha subito portato i ragazzi in palestra all’indomani della vittoriosa trasferta di Superlega a Milano per preparare a dovere un match ed un turno nel quale gli umbri partono con i favori del pronostico, ma che ovviamente nasconde delle insidie. Dopotutto si gioca in campo internazionale e quindi il livello tecnico e motivazionale sono sempre alti. In più lo staff tecnico perugino ha dovuto preparare l’incontro sotto il profilo tattico in pochissime ore e senza avere grandi informazioni degli avversari di turno. C’è infine da considerare che domenica 8 novembre c’è la sfida di Superlega contro Trento (match valido per la terza di campionato) e quindi lo staff tecnico dovrà giocoforza gestire uomini ed energie in un periodo della stagione fitto di impegni. È quindi possibile che l’allenatore argentino operi durante il match qualche rotazione nel sestetto potendo contare su una rosa completa in ogni reparto. Al netto di possibili modifiche dell’ultima ora comunque è ipotizzabile al via il 6+1 vincente due giorni fa in terra lombarda con De Cecco-Atanasijevic diagonale di posto-due, Birarelli e capitan Buti al centro, la coppia tedesca Kaliberda-Fromm in banda e Giovi libero. La gloriosa scuola ceca di pallavolo allenata da Brom, già da lunedì a Perugia, si presenta con buone credenziali e con una formazione giovane e interessante. La regia dovrebbe essere affidata a Bartos (già nel giro della nazionale ceca) che avrà in diagonale come uscita principale in attacco il connazionale (ed anch’egli nella rosa della Repubblica Ceca) Krisko. Al centro partiranno in sestetto l’esperto polacco Szczerbaniuk ed il ceco Sukuba. In posto-quattro come schiacciatori ricevitori dovrebbero agire inizialmente lo sloveno Planinc ed il talento ceco Dzavoronok, diciottenne di 204 cm di cui in patria si dice un gran bene. Chiude la formazione di partenza il libero Pfeffer, terzo atleta del club nel giro della nazionale. Squadra dunque potenzialmente molto pericolosa e che cerca il grande risultato. Attenzione massima dunque per i block-devils, chiamati ad una prova di spessore per portare a casa il primo successo europeo, fondamentale anche in vista del match di ritorno in programma in Repubblica Ceca mercoledì 18 novembre. Saranno al loro posto nella tribuna stampa Francesco Biancalana e  Francesco Locatelli di Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della società sportiva, per la diretta via etere. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Birarelli, Fromm-Kaliberda, Giovi (L). All. Daniel Castellani. Karlovy Vary: Bartos-Krisko, Szczerbaniuk-Sukuba, Dzavoronok-Planinc, Pfeffer (L). All. Petr Brom. Arbitri: Christos Maifoshis (CYP) e Ilhami Senyurt (TUR).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2015 15:00