Perugia ora deve difendere la terza piazza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 26, 2015 15:00
Kaliberda Denys

Denys Kaliberda

È tornata stamattina tra le quattro mura del Pala-Evangelisti la Sir Safety Conad Perugia! Ci è tornata da terza solitaria in classifica la formazione di coach Castellani. I risultati della settima di andata (manca all’appello il match di stasera Verona-Padova che non potrà però modificare la posizione attuale) hanno stabilizzato i block-devils sulla terza poltrona provvisoria della Superlega alle spalle della capolista Civitanova Marche e di Modena. A consentire ai bianconeri il miglioramento della propria classifica lo stop di Trento in casa di una eccellente Molfetta, potenza delle coincidenze, prossimo avversario domenica 29 novembre al palasport di Pian di Massiano. E proprio con la testa già proiettata a domenica i perugini hanno iniziato stamattina la preparazione al match con i pugliesi, vera rivelazione (ma in realtà nemmeno tanto visti gli alti valori tecnici presenti in rosa) di questa fase iniziale di stagione. I meridionali infatti, con i tre punti conquistati ieri sera, si sono portati a quota 13, giusto a ridosso delle big e con due punti in meno degli umbri. Castellani ed i ragazzi dovranno perciò tirare fuori il meglio del loro repertorio per avere la meglio di una formazione che quest’anno ha già sconfitto appunto i campioni d’Italia di Trento e portato al tie-break Modena e Verona. Tutti a disposizione stamattina con il rientro a pieno regime (con tutte le ovvie precauzioni del caso) anche di Andrea Giovi, reduce da un piccolo problema fisico. Il giorno di riposo concesso da Castellani ha rigenerato i ragazzi pronti ad un nuovo ciclo di fuoco che da domenica 29 novembre fino a martedì 22 dicembre vedrà in campo Perugia addirittura otto volte. Il trucco, semplice quanto si voglia, è affrontare un match alla volta e dunque massima attenzione a Molfetta, al talento ed alla esplosività fisica della coppia cubana Hierrezuelo-Hernandez, al carattere di ferro del gruppo di coach Gulinelli. Ed attenzione anche all’atteso ex Rocco Barone, alla sua prima da avversario dopo aver trascorso a Perugia le ultime due stagioni ed essere entrato nel cuore della tifoseria. Ma per Perugia domenica è troppo importante conquistare la posta in gioco. Per questioni di classifica ovviamente (nello stesso turno si sfideranno anche le prime due della classe Civitanova e Modena) ed anche per cominciare con il piede giusto un mese chiave per la stagione bianconera. È nel frattempo entrata nel vivo la stagione del settore giovanile. I giovani atleti guidati dal direttore tecnico Andrea Piacentini hanno esordito in quasi tutti i campionati di categoria provinciali facendo subito incetta di vittorie. Percorso netto al momento per la squadra under 19 maschile con tre vittorie in tre gare disputate. Stesso discorso per la formazione under 17 maschile di Rivotorto (cinque partite e cinque vittorie), mentre la selezione di Perugia (seconda formazione bianconera iscritta al campionato) vanta al momento una vittoria e quattro sconfitte. Solo successi tre a zero nelle prime quattro di campionato per il collettivo under 15 maschile, mente si è disputata una sola giornata in under 14 maschile con vittoria di Rivotorto e sconfitta di Perugia. Ai nastri di partenza il campionato under 13 maschile (formula 6×6) dove due sono le formazioni bianconere iscritte. Rivotorto esordirà lunedì 30 novembre, mentre Perugia è uscita sconfitta nel primo turno. Da gennaio prenderà il via anche il campionato under 13 maschile (formula 3×3) nel quale il club, lo scorso anno vice campione d’Italia, presenta due squadre, una a Rivotorto ed una a Perugia. Per quanto concerne la boyleague e la junior league le squadre sono in attesa dell’uscita dei calendari. Per chiudere l’ampio capitolo del settore maschile, tre vittorie in tre partite per la squadra partecipante alla serie D maschile, campionato nel quale Rivotorto si presenta con un misto di elementi under 19 ed under 17 ed anche con qualche atleta under 15. Nel settore femminile infine, tre vittorie e due sconfitte per la formazione di serie D, mentre nel settore giovanile, una vinta ed una persa con il team under 16 e due sconfitte in due gare con la compagine under 14.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 26, 2015 15:00