Perugia può sfruttare il turno a Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 21, 2015 11:00
Fanuli Fabio (smorfia)

Fanuli Fabio foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia è chiamata domenica ad affrontare una nuova trasferta, nella sesta giornata della superlega maschile si tenta l’assalto alla Tonazzo Padova. Un gara che precede il doppio turno casalingo di campionato, martedì contro il Monza dell’ex Beretta e domenica contro il Molfetta dell’ex Barone. I block-devils devono cercare di dare continuità ad una tendenza che nell’ultimo periodo ha avuto alterne soddisfazioni, ma che è stato pur sempre migliore a quello dei veneti. Solo una vittoria per i settentrionali nelle prime cinque partite disputate. A rendere però incerto l’esito dell’incontro di domenica è la stanchezza accumulata nella trasferta continentale dai bianconeri che sono rimasti in campo quattro set, condizioni fisiche non ottimali che possono rendere più difficile lo svolgimento del confronto. I padroni di casa guidati dal tecnico Valerio Baldovin hanno la loro forza nell’opposto Stefano Giannotti, quarto nella speciale classifica dei realizzatori del campionato (migliore tra gli italiani), mentre a muro l’uomo più pericoloso pare essere il centrale statunitense Taylor Averill. Sul fronte ospite c’è un cauto ottimismo, il coach Daniel Castellani ha potuto apprezzare i progressi dello schiacciatore a stelle e strisce Aaron Russell a cui potrebbe essere data la possibilità di partire titolare, mentre sarà sempre prezioso l’apporto in seconda linea di Fabio Fanuli. Un duello a distanza tutto da seguire è quello in famiglia tra palleggiatori argentini con Santiago Orduna che festeggerà le duecento partite in serie A e cercherà di dare una gioia ai propri tifosi e Luciano De Cecco che terrà a ribadire le gerarchie stabilite nella nazionale albiceleste spingendo i compagni. Tra i possibili traguardi di giornata sembrerebbero a portata di mano i mille attacchi vincenti in campionato per Christian Fromm, attualmente a quattordici punti dall’obiettivo. Di certo un risultato positivo potrebbe essere utile per ridurre il gap dalle fuggitive dato che il concomitante doppio scontro al vertice Trento-Modena e Civitanova-Verona fornirà questa occasione irripetibile. Nonostante tutto gli scontri diretti sono in perfetta parità, nei quattro precedenti d’archivio gli umbri ne hanno vinti due. A sostenere i colori bianconeri ci saranno come al solito i Sirmaniaci che partiranno con un autobus alla volta della città di Sant’Antonio. Domenica la Lega Pallavolo e tutti i club di serie A ricorderanno con un minuto di silenzio su tutti i campi il giornalista sportivo Adelio Pistelli, che giovedì mattina si è spento dopo una lunga lotta contro una grave malattia. Padova: Orduna – Giannotti, Diamantini – Averill, Quiroga – Berger, Balaso (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Birarelli – Buti, Russell – Fromm, Giovi (L). Arbitri: Gianni Bartolini (FI) e Bruno Frapiccini (AN).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 21, 2015 11:00