Perugia, toccata e fuga vittoriosa a Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 1, 2015 19:52
Fromm Christian (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore Christian Fromm (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia arriva puntuale alla chiusura di Expo e mette i lucchetti al match di superlega maschile sbattendo fuori la Revivre Milano. Sugli spalti del Pala-Borsani tanti tifosi bianconeri a far sentire il calore ai block-devils che sono scesi in campo con Fromm titolare ed è proprio lui a propiziare il primo break che porta sul 6-11. I locali cercano incisività ma in attacco chiedono troppo da loro stessi e finiscono per sbagliare un po’, e quando non sbagliano si scontrano sul muro perugino (ne finiscono subito quattro a terra) che aumenta inesorabilmente il divario (11-20). La difesa ospite è solida e l’innesto di Tzioumakas non cambia l’inerzia con gli umbri che vanno a siglare il vantaggio con un punteggio molto severo. Alla ripresa è sempre Fromm il più determinato ma Galaverna non è da meno e il punteggio rimane in asse (9-9). Atanasijevic colpisce duro ma non basta e bisogna arrivare sino al 14-15 per trovare il break che fa crescere il margine 19-22. Milano cerca la reazione ma il muro di Perugia fa buona guardia e procura il raddoppio. Nel terzo periodo i perugini cercano il colpo del kappao ma devono fare i conti con la resistenza offerta da Marretta che non si piega (12-12). Un rilassamento nel gioco degli umbri causa qualche difficoltà di ricostruzione e due muri consecutivi su Atanasijevic portano i meneghini a mettere il naso avanti per la prima volta (16-14). I perugini no si perdono d’animo ed attendono l’attimo giusto per colpire, il momento arriva inesorabilmente sul servizio di Birarelli che sfrutta due errori locali per rovesciare (20-22). A chiudere definitivamente i conti ci pensa un tocco calibrato di Kaliberda.
REVIVRE MILANO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 0-3
(14-25, 19-25, 22-25)
MILANO: Galaverna 17, Marretta 7, Russomanno Dos Santos 6, Alletti 4, Sottile 1, De Togni, Tosi (L), Burgsthaler 3, Sbertoli. N.E. – Milushev, Gavenda, Borovnjak, Rivan. All. Luca Monti.
PERUGIA: Atanasijevic 16, Fromm 15, Kaliberda 8, Birarelli 5, Buti 4, De Cecco 1, Giovi (L), Tzioumakas 1, Fanuli. N.E. – Russell, Elia, Dimitrov, Holt. All. Daniel Castellani.
Arbitri: Omero Satanassi (RA) e Rossella Piana (MO).
REVIVRE (b.s. 11, v. 2, muri 6, errori 12).
SIR CONAD (b.s. 11, v. 0, muri 10, errori 7).

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 1, 2015 19:52