School Bastia implacabile in casa, Cervia kappao

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 29, 2015 16:30
Meniconi Beatrice (attacco)

School Volley Bastia in attacco con la schiacciatrice Beatrice Meniconi (foto Michele Benda)

Implacabile School Volley Bastia che gioca sul velluto contro Visus Cervia inanellando così la terza vittoria consecutiva, successo che rende la ragazze di coach Gian Paolo Sperandio imbattute nel loro palazzetto di viale Giontella. Guardando la classifica di serie B2 femminile le ‘scolare’ consolidano il terzo posto provvisorio, con davanti Moie e Forlì che saranno avversarie delle biancoazzurre nelle prossime settimane, alle spalle c’è Gubbio che insegue ad una lunghezza. La partita è stata a senso unico con le bastiole avanti dall’inizio alla fine; le ospiti hanno provato a tenere testa solo nel primo set dove l’equilibrio ha regnato sovrano, le locali sono state avanti in entrambi i time-out tecnici (8-7 siglato e 16-15), ma le romagnole hanno recuperato lo scarto minimo portandosi sul 16-17. Una palla di seconda intenzione di Marcacci ha rotto l’equilibrio sul 22-21, e una sequenza di Cruciani e Tosti hanno portato al set-point concretizzato da un fallo d’invasione delle ospiti. Altra storia nel secondo parziale, quando fin dai primi scambi le bastiole hanno creato un baratro fra loro e le avversarie, pronti via ed è già 8-3, Meniconi ha attaccato la palla dell’11-5, e poi addirittura +9 al secondo time-out tecnico con Uccellani. La perfetta conduzione dei gioco e l’efficacia della battuta ha messo Cervia alle corde e, per cercare di arginare le padrone di casa, ha iniziato a commettere molti errori in fase offensiva mentre il muro della School non ha fatto sconti a nessuno. Considerata la sicurezza con cui Bastia Umbra stava conducendo il gioco, coach Sperandio non ha perso l’occasione per fare qualche cambio e far giocare scampoli di partita alle più giovani del gruppo. Esordio assoluto per Elena Patrignani (classe 2002), ingresso anche per Gallina al palleggio autrice dei due ace consecutivi sul 22-8, Belli e Nana. Incamerato anche il secondo parziale, con l’animo combattivo che contraddistingue la squadra in queste ultime settimane, le ragazze hanno condotto in porto terzo frangente e partita compattandosi e costringendo alla resa le avversarie. Come nella seconda frazione le locali sono state sempre avanti nel punteggio, sostenute dalla verve offensiva di Tosti e dalla consueta solidità della seconda linea dove, oltre a Luisa Rocchi si è fatta valere anche la seconda libero Alice Mancinelli, anche lei all’esordio; replicando le scelte del set precedente Sperandio ha dato spazio a tutta la panchina, quindi, hanno dato il loro contributo anche Ceccarelli e Grimaldi subentrate al centro e in banda. La terza frazione si è conclusa agevolmente facendo esplodere la gioia dello staff tecnico, insieme a loro grande l’entusiasmo del caloroso pubblico sempre vicino alle ragazze. Il risultato positivo di sabato sera è un ottimo viatico per affrontare con la giusta determinazione la settimana che porta al secondo derby stagionale contro Perugia.
SCHOOL VOLLEY BASTIA – VISUS CERVIA = 3-0
(25-23, 25-10, 25-18)
BASTIA UMBRA: Tosti 14, Uccellani 10, Meniconi 9, Cruciani 8, Marcacci 3, Alessandretti 1, Rocchi (L) Gallina 2, Belli, Ceccarelli, Nana, Grimaldi, Patrignani, Mancinelli (L2). All. Gian Paolo Sperandio e Fabrizio Raspa.
CERVIA: Agostini 10, Magnani 9, Pappacena 9, Mendola 7, Furi 1, Capriotti, Ravaioli (L), Zucchini 1, Maestri, Bucella. All. Luca Nanni e Sveva Sansovini.
Arbitri: Giulio Bolici ed Antonio Di Stefano.
SCHOOL VOLLEY (b.s. 7, v. 3, ricezione positiva 67%, muri 4, errori 12).
VISUS (b.s. 10, v. 2, ricezione positiva 70%, muri 3, errori 23).
(fonte School Volley Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 29, 2015 16:30