Spoleto in casa del fanalino di coda Sant’Antioco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 12, 2015 15:00
Segoni Matteo

Matteo Segoni

A guardare la classifica potrebbe sembrare una formalità, ma in casa Monini Spoleto le facce sono quelle concentrate di chi sa che la prima trasferta dell’anno in Sardegna sarà tutt’altro che una passeggiata. Ne è convinto per primo coach Riccardo Provvedi, che sta dirigendo allenamenti molto tirati proprio per tenere alta l’attenzione dei suoi che sabato pomeriggio alle ore 15,30 saranno di scena in casa della Olimpia Sant’Antioco nel più classico dei testa coda. Zero vittorie e zero punti per i padroni di casa, ultimi in classifica, quattro vittorie su quattro e primato solitario per gli oleari, che vogliono assolutamente tornare nel continente col bottino pieno. Per farlo occorrerà battere una squadra che, pur non avendo raccolto punti fino ad ora, ha sempre dato del filo da torcere alle avversarie vincendo almeno un set, con un calendario tutt’altro che favorevole. Le chiavi del gioco della compagine sarda sono in mano a Luca Beccaro, palleggiatore di grande esperienza che nella passata stagione era nel roster del Padova di Superlega. In diagonale con lui potrebbe giocare Francesco Granara, atleta molto duttile che può ricoprire sia il ruolo di opposto che quello di schiacciatore. In posto-quattro dovrebbero però trovare spazio Michele Geraldi e Luca Genna, che conoscono molto bene la categoria, mentre i centrali potrebbero essere Valeriano Usai e Max Di Franco, l’anno scorso a Reggio Emilia (A2). Il libero titolare è Daniele Ferraro, vecchia conoscenza spoletina quando indossava la maglia di Grosseto. In casa biancoverde non mancano i motivi per essere ottimisti. Matteo Zamagni ha superato i fastidi muscolari alla spalla e mercoledì ha svolto l’intera seduta di allenamento coi compagni. Stesso discorso per gli influenzati, tornati ad allenarsi regolarmente. L’unico assente sicuro sarà capitan Lattanzi, ancora alle prese con i problemi alla mano, ma che sarà comunque della trasferta per caricare i compagni da bordo campo. La partenza in aereo è prevista da Roma venerdì, il giorno prima della gara, per dar modo ai giocatori di arrivare riposati a questo importante appuntamento.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 12, 2015 15:00