Spoleto raccoglie i frutti dalle sue ‘piante’

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 2, 2015 13:00
Costanzi Chiara (palla)

la regista Chiara Costanzi

Una Monini Granfruttato Spoleto più forte della sfortuna centra la terza vittoria in altrettante gare del campionato di serie C femminile e si sbarazza anche della Graficonsul San Mariano. Un tre a zero che non ammette repliche quello che le olearie hanno rifilato alle malcapitate avversarie, costruito con un gioco ancora non perfettamente continuo ma certamente efficace. I parziali dimostrano ampiamente la superiorità tecnica e fisica delle ragazze di coach Tardioli, schierate in campo con lo stesso sestetto della settimana precedente: Monaci e Capezzali sulla diagonale palleggiatore-opposto, Marchi e Camilli in banda, Lorio e Baldoni al centro e Proietti Peparelli libero. L’inizio di match è tutto di marca locale, così come quello del secondo set, in cui però le ospiti riescono a ricucire uno svantaggio di sei punti prima di essere ricacciate indietro dalle combinazioni tra la palleggiatrice Monaci e le sue bocche da fuoco. Il momento di appannamento per le spoletine arriva nel terzo set, dove sono le ospiti a prendere un buon margine di vantaggio. Ci si mette anche la sfortuna a complicare i piani delle biancoverdi, Monaci è infatti costretta ad uscire per un fastidio al quadricipite e al suo posto entra Costanzi, al ‘battesimo del fuoco’ nel ruolo di palleggiatrice. Una prova che la giocatrice supera a pieni voti, trascinando le sue compagne alla rimonta e alla vittoria finale. «Vincere ci aiuta tanto dal punto di vista del morale – sottolinea coach Francesco Tardioli a fine match – ma dobbiamo ancora lavorare per trovare i giusti automatismi in campo, abbiamo faticato un po’ troppo nelle parti centrali dei set. Purtroppo dobbiamo fare i conti anche con qualche infortunio, ma il nostro staff medico è già al lavoro e, soprattutto, chi viene chiamato in campo a sostituire le compagne risponde sempre in modo molto positivo. Quando lo stato di forma della squadra sarà davvero al cento per cento potremmo fare ancora meglio». Intanto Spoleto si gode il terzo successo consecutivo che la proietta nelle zone altissime della classifica, in seconda posizione solitaria con otto punti ad uno solo di distanza dal tandem capolista Ponte Felcino – Acquasparta. Il prossimo impegno sarà a Foligno, contro il fanalino di coda, una partita che nessuno vuole sottovalutare. «La Vis Fiamenga è ultima in classifica, è vero, ma è una squadra che non ha ancora espresso tutte le sue reali potenzialità e per questo dovremo giocare la nostra migliore pallavolo».
MONINI GRANFRUTTATO SPOLETO – GRAFICONSUL SAN MARIANO = 3-0
(25-18, 25-19, 25-20)
SPOLETO: Capezzali 16, Baldoni 11, Lorio 8, Marchi 4, Monaci 4, Camilli 3, Proietti Peparelli (L1), Sechi 7, Costanzi, Curti, Paluello, Capponi Brunetti (L2). All. Tardioli Francesco.
SAN MARIANO: Vergoni 9, Sacco 7, Distante 5, Urbani 5, Vibi 4, Margaritelli, Bosi (L1), Fanelli 2, Maggi, Morarelli, Burzigotti, Santocchia, Vata (L2). All. Roberto Farinelli.
Arbitri: Massimo Rossi e Ilaria Mazzocchio.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 2, 2015 13:00