La Zambelli Orvieto perde a San Giovanni Marignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 15, 2015 13:30
Sabbatini-Tiberi (muro)

Zambelli Orvieto a muro con Martina Sabbatini e Martina Tiberi (foto Michele Benda)

La Zambelli Orvieto ci va vicina ma non riesce a superare l’ostacolo della quinta giornata di campionato, dopo cinque set e due ore di acceso combattimento è costretta ad alzare bandiera bianca. Si rinnova dunque il tabù delle trasferte per il team gialloverde che raccoglie un punto ma rimanda l’appuntamento con la prima affermazione esterna della stagione, riportando altresì il terzo stop in questa difficile serie B1 femminile. Un piccolo passo avanti però c’è stato perché le rupestri sono riuscite a prendere un punto in casa dell’imbattuta Battistelli San Giovanni in Marignano, seconda forza del torneo e universalmente riconosciuta come una delle migliori del girone. Potrebbe sembrare poco ma come più volte ricordato, il calendario iniziale ha riservato alle tigri una serie di gare esterne ad altissima difficoltà e chiaramente i risultati penalizzano una classifica che ora le vede stazionare nelle posizioni centrali. Non è stata una passeggiata per le padrone di casa che hanno dovuto ricorrere ad ogni espediente per cercare di volgere in proprio favore la contesa, e, alla fine, ci sono riuscite facendo soprattutto leva sul servizio che ha scoperto più volte il fianco orvietano. Al fischio d’inizio si capisce che non c’è partita, le romagnole partono subito a mille con Montani che trascina sul 7-2. La ricezione rupestre salta e l’iniziativa è in mano a Ferretti che rincara la dose creando la spaccatura (20-8). Il finale è impietoso per le ragazze del presidente Zambelli. Invertiti i campi è la reazione di Ubertini a cercare in due riprese un tentativo di fuga, la prima fornisce tre punti di margine ma viene neutralizzata sul 10-10, la seconda porta in dote quattro lunghezze e viene ridotta dalla scatenata Saguatti (17-18). Il rush finale però vede le umbre lucide raggiungere il momentaneo pareggio. Il terzo periodo pare aver sbloccato Rossini che trascina sul 4-9. Le padrone di casa non mollano ed il confronto vede alternarsi al comando ora l’una ed ora l’altra (18-18). Ad essere decisiva è la fase break orvietana con Sabbatini che firma il due ad uno. Nella quarta frazione le marignanesi tornano in campo determinate e dopo un primo scorcio equilibrato (4-4), prendono il pallino in mano e vanno in progressione con un gioco privo di sbavature (20-10). Le sostituzioni servono a poco perché Montani rimanda il verdetto. Al tie-break Orvieto è stanca e non riesce ad incidere mentre Saguatti e Ferretti colpiscono letalmente dalla banda (10-5). La differente consistenza offensiva si riflette sulla carica agonistica e la Battistelli va a vincere.
BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO – ZAMBELLI ORVIETO = 3-2
(25-9, 22-25, 22-25, 25-12, 15-6)
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Saguatti 21, Ferretti 20, Tallevi 16, Montani 15, Spadoni 3, Battistoni 1, Lunghi (L1), Ginesi. N.E. – Capponi, Gugnali, Boccioletti (L2). All. Matteo Solforati e Luca Giulianelli.
ORVIETO: Sabbatini 13, Ubertini 10, Rossini 8, Kotlar 7, Tiberi 7, Pesce 3, Rocchi (L), Fastellini 2, Iacobbi, Hromis, Volpi. N.E. – Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
Arbitri: Lorenzo Mazzocchetti ed Alessandro Tucci.
BATTISTELLI (b.s. 11, v. 13, muri 9, errori 16).
ZAMBELLI (b.s. 7, v. 3, muri 7, errori 26).
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 15, 2015 13:30