Bastia Umbra si desta contro Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Gennaio, 2016 09:00
Glodenpoint Bastia (team)

la compagine della Goldenpoint Bastia di serie C femminile

Netto il risultato della Goldenpoint Bastia al palazzetto di viale Giontella di Bastia Umbra dove le ragazze di casa si impongono sulle ‘cugine’ della Volley 86 Petrignano, fanalino di coda del campionato regionale di serie C femminile. Parte bene la squadra di casa con due attacchi consecutivi a segno della Servettini; risponde Martina Falcinelli, ma qualche errore di troppo da parte della compagine ospite e l’ottima prestazione della centrale Sfascia conducono il risultato sul 9-3. Marzocchi cerca di tenere a galla la squadra, ma il muro casalingo risponde presente e la Servettini sigla il 16-7. Girandola di cambi per le locali e Petrignano che prova a rifarsi sotto con il tandem Budassi-Marzocchi, ma quando attacca Bianconi è irresistibile. Provano subito ad invertire il trend le petrignanesi, che concedono però tre pesanti errori in battuta; il resto lo fanno Masciotti e Bianconi (8-4). Si combatte strenuamente, a causa anche di qualche errore di troppo e a Giulia Marzocchi le ospiti tornano in gara (13-12). Sotto pressione le bastiole giocano meglio e trovano nel muro di Sfascia ed Ercolanoni un’ottima risorsa,. Codignoni porta le sue sul 20-17. Petrignano non ci sta e si affida alle battute di Corradini, ma è la potenza di Bianconi a fare la differenza, e la bastiola Panzolini chiude il secondo con la battuta. Le ragazze del tecnico Cacciamani non si arrendono ed iniziano il terzo frangente alla grande portandosi avanti 1-5 con capitan Gaudenzi che sale in cattedra e si carica sulle spalle le compagne. Le donne in ‘collant’ vanno in confusione e ci vuole un time-out rigenerante per accorciare (8-10). Cambia l’inerzia dell’incontro e Sfascia, in collaborazione con una ispirata Beatrice Bianconi spinge sull’acceleratore (17-12). Poco dopo è il caos per un punto assegnato inizialmente alle bastiole, l’arbitro torna sui suoi passi e fa ripetere; si scaldano gli animi ed il risultato è un cartellino giallo per parte. Sul campo però è la Goldenpoint ad incanalare il match a proprio favore con la solita Bianconi (24-18). Match point sulle mani della palleggiatrice Ercolanoni che mette in cassaforte la sfida del palazzetto di viale Giontella e regala un importante successo a Bastia Umbra.
GOLDENPOINT BASTIA – VOLLEY 86 PETRIGNANO = 3-0
(25-17, 25-21, 25-18)
BASTIA UMBRIA: Bianconi 17, Codignoni 8, Ercolanoni 6, Servettini 6, Cei 5, Ercolani 2, Masciotti (L), Sfascia 8, Panzolini 1. Alessandretti. N.E. – Buzzavi Abuzzao, De Nigris, Allegrucci. All. Alessandro Papini ed Alberto Dionigi..
PETRIGNANO: Falcinelli 8, Marzocchi 7, Budassi 7, Gaudenzi 3, Corradini 2, Giugliarelli, Gliorio (L1), Vescarelli, Brunori, Favorini (L2). N.E. – Ciancaleoni, Malizia. All. Matteo Cacciamani e Luca Tinivelli.
Arbitri: Antonio Galluzzi e Stefano Fucina.
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 18 Gennaio, 2016 09:00