Città di Castello, gli uomini prosciugano Orte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2016 13:10
Bongiorno Roberto (spara)

Gherardi Cartoedit Città di Castello in attacco con il martello Roberto Bongiorno (foto Filiberto Mariani)

La Gherardi Cartoedit Città di Castello, nell’ultima gara del girone di andata di serie B2 maschile, supera al palasport Andrea Ioan per tre a zero la Tuscia Petroli Orte. Un risultato netto per i biancorossi che chiudono il girone d’andata con otto vittorie e tre sconfitte nelle undici gare disputate. La sfida con i laziali non è stata sicuramente una delle più belle, ma per i ragazzi di coach Enzo Sideri questa era una sfida da vincere assolutamente per poter chiudere bene la prima parte della stagione. Obiettivo centrato in una giornata che conferma come il campionato sia sempre effervescente, con tanti risultati a sorpresa, ogni settimana. I tifernati non hanno dato scampo ai ragazzi allenati da Ruben Timpanaro, ex di turno, che non sono mai riusciti ad impensierire per il troppo divario tecnico, nonostante i tanti errori che hanno caratterizzato la gara; le differenze sostanziali si sono riscontrate nelle percentuali d’attacco, nel muro e nella maggiore solidità ricettiva e nell’efficienza del servizio. Quattro fondamentali letali per le speranze ospiti che dopo la vittoria ottenuta con Montorio volevano provare a confermarsi cercando di conquistare la prima vittoria esterna. In avvio Sideri inserisce tra i titolari Conti, i suoi vanno subito avanti 5-0, ma le solite invasioni  riportano in partita. Bongiorno attacca bene e fa ripartire i locali, Stoppelli trascina sull’uno a zero. Nel secondo parziale la partenza è lenta, l’accelerazione di Conti e di capitan Zampetti porta agevolmente al raddoppio. Inizia il terzo periodo, Marino e Zampetti scaldano subito i quattrocento tifosi sugli spalti. Spazio a Santi che rileva Stoppelli e va subito a segno in attacco (16-10). Tocca poi ai veterani salire in cattedra e mettere la parola fine all’incontro. Città di Castello conferma dunque il quinto posto in classifica generale a soli cinque punti dalla capolista che fanno ben sperare in un bel girone di ritorno che potrà regalare grandi sorprese. Il primo obiettivo dei ragazzi del presidente Graziano Caselli è e sarà quello di tornare a giocare come hanno fatto vedere in tante gare e sicuramente coach Sideri sfrutterà al meglio la sosta e queste due settimane di lavoro prima di tornare in campo ancora in casa sabato 6 febbraio contro Orvieto.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – TUSCIA PETROLI ORTE = 3-0
(25-19, 25-20, 25-17)
CITTÀ DI CASTELLO
: Zampetti 12, Marino 11, Conti 10, Bongiorno 9, Stoppelli 7, Cerquetti, Lensi (L), Santi 1, Marconi, Giglio, Cappelletti, Benedetti. All. Enzo Sideri.
ORTE: Bondini 15, Di Muzio 7, Di Coste 5, Coluccia 4, Conti 2, Madonna 1, Sgrazzutti (L1), Villani, Carfagna, Capoccioni, Ingenuo, Facchetti, Testa (L2). All. Ruben Timpanaro.
Arbitri: Franco Marinelli e Vieri Santin.
GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 7, v. 5, muri 11, ricezione positiva 70%, ricezione perfetta 64%, attacco 44%, errori 7).
TUSCIA PETROLI (b.s. 10, v. 2, muri 7, ricezione positiva 64%, ricezione perfetta 47%, attacco 33%, errori 14).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2016 13:10