Clt Terni battuta in casa da Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 25, 2016 12:00
Pacciaroni Paolo

Paolo Pacciaroni

Una brutta Clt Terni perde l’imbattibilità casalinga, la testa della classifica del campionato di serie C maschile e non riesce a riscattarsi contro la sua bestia nera Italchimici Intersistemi Foligno che, al contrario, sfoggia una prestazione sontuosa in tutti i fondamentali e porta a casa l’intera posta. Coach Sacchinelli manda in campo la formazione tipo, con Bregliozzi e Capotosti sulla diagonale di posto-due, Coccetta e Cesaroni al centro, Fiore libero, Pacciaroni e il recuperato Spalazzi in banda, quest’ultimo autore di un ottima prova, il migliore tra i gialloblu. L’allenatore degli ospiti, Buttarini, fa affidamento sulla diagonale Mosconi-Urbani, i centrali sono Iaccarino e Preziosi, gli schiacciatori Tosti e Fiori, Giannetto nel ruolo di libero. Gli aziendali cominciano bene, dimostrando di aver preparato correttamente la partita e con i servizi insidiosi si porta prima sull’8-3 e poi sull’11-6, con un ottima fase cambio palla; Buttarini interrompe il gioco ed al rientro dal time-out si affievolisce l’aggressività al servizio dei locali. I falchetti ne approfittano con Fiori al servizio che mette in difficoltà la ricezione locale, Iaccarino a muro e in attacco suona la carica e la rimonta si concretizza sul 18-18. Trappetti entra al servizio ed aiuta i ternani a costruirsi un piccolo margine (21-18), quello che sembra l’allungo decisivo si trasforma nell’inizio della riscossa ospite. Coccetta s’infortuna alla caviglia ed è costretto a lasciare il posto a Chiera, dalla parte opposta Mosconi crea scompiglio nella retroguardia ternana e tutto torna in asse (22-22). Un’ottima organizzazione in difesa degli ospiti e una poca incisività degli attaccanti del Clt portano Foligno avanti uno a zero. Si riparte con Chiera ancora in campo al centro e si combatte fino al 6-6. Mosconi è ancora fastidioso in battuta ma Bregliozzi lo imita (12-11), poi è il servizio di Chiera a generare l’allungo dei locali (16-13). Inizia una girandola di cambi nella metà campo ospite, Graziani rileva un poco incisivo Fiori, ma la squadra ternana, a vantaggio acquisito, gestisce con un Pacciaroni sugli scudi in attacco e poi in battuta ed il match torna in parità sull’uno pari. Il terzo frangente inizia con qualche problema in fase cambio palla per i ragazzi di Sacchinelli, Graziani si fa sentire al servizio, il gioco dei locali è scontato e il muro dei folignati blocca ogni tipo di soluzione offensiva proveniente dagli attaccanti gialloblu (10-17). Sul punteggio ormai compromesso Campana rileva un frastornato Spalazzi, autore però di una buona gara soprattutto in ricezione e in difesa; capitan Coccetta non demorde e prova a ritornare in partita; la poca pazienza in attacco ed un ritrovato Urbani (diciassette punti negli ultimi due set) danno il colpo di grazia ai ternani che non riescono a reagire e perdono il con passivo pesante. Coach Sacchinelli al cambio campo predica calma e lucidità, torna in campo il sestetto iniziale ma affanna in tutti i fondamentali. Si spengono anche le ultimi luci di speranza e Foligno di aggiudica agevolmente e meritatamente la partita. Non c’è tempo di piangersi addosso e servirà una reazione immediata già da sabato prossimo quando Terni andrà a Spoleto contro la quarta forza del campionato con cui i ragazzi gialloblu iniziarono la striscia di sette vittorie consecutive perdendo solo un set, interrotta proprio ieri dalla ‘bestia nera’ Foligno ormai unica squadra del campionato con la quale i ragazzi di Sacchinelli non potranno togliersi lo sfizio di vincere in questa prima fase di campionato.
CLT TERNI – ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO = 1-3
(22-25, 25-17, 16-25, 19-25)
TERNI: Capotosti 10, Pacciaroni 10, Cesaroni 9, Spalazzi 9, Coccetta 6, Bregliozzi 3, Fiore (L), Chiera 2, Campana, Trappetti. N.E. – Fratini, Diamanti. All. Francesco Sacchinelli.
FOLIGNO: Urbani 20, Iaccarino 18, Tosti 10, Preziosi 8, Mosconi 2, Fiori 1, Giannetto (L1), Graziani 7, Ciotti, Buttarini. N.E. – Sargeni, Piluso. All. Fabrizio Buttarini.
Arbitri: Claudia Colucci e Stefano Fucina.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 25, 2016 12:00