Grifo Perugia a caccia di punti con Isernia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2016 18:00
De Paolis Paolo (tuta)

Paolo De Paolis (foto Michele Benda)

La Ledlink Perugia, alla vigilia della partita interna in programma alle ore 17,30 di sabato 16 gennaio, valevole per la decima giornata di andata del campionata nazionale di serie B2 maschile, è intenzionata a recuperare i punti persi malamente nell’ultima trasferta in terra marchigiana. Ospiti   al palazzetto di San Marco saranno i molisani della Svelto Isernia che si trovano appaiati al settimo posto della graduatoria, e che cercheranno punti per allontanarsi dalla bassa classifica. Parliamo della gara con l’esperto tecnico degli umbri Paolo De Paolis, che tra l’altro dovrà fare i conti anche con le pesanti assenze di alcune importanti pedine: «La situazione infortuni vede ad oggi, il centrale Daniele Servettini fuori per tutta la stagione (tendine d’Achille rotto e già operato) e quindi stiamo cercando una soluzione per sostituirlo, visto che siamo a metà campionato non sarà molto facile. Anche Michele Nulli Pero è fuori da tre settimane e dato che manca solo una settimana alla sosta, cercheremo di tenerlo fermo fino alla prima di ritorno. Veniamo dal terzo tie-break perso su quattro disputati, ed ognuno ha una storia a sé, ma credo che la cosa più importante sia che sono stati giocati tutti fuori casa e soprattutto che siamo arrivati a disputarli a dimostrazione che non ci diamo mai per vinti in nessuna occasione. Inoltre ne abbiamo affrontati due incompleti, e questo significa che abbiamo costruito un collettivo che può sopportare anche importanti defezioni. L’obiettivo che ci siamo dati per questo campionato, dove le prime nove salgono direttamente nella B unica del prossimo anno, è quello di cercare di arrivare più in alto possibile e soprattutto migliorare la posizione dell’anno scorso, visto che abbiamo quasi mantenuto lo stesso organico, indice di un miglioramento generale di squadra. La partita di domani non è affatto semplice anche se i nostri avversari hanno meno punti di noi, vengono da una bella vittoria e giocano una buona pallavolo. Dovremo essere molto bravi ad esprimere il nostro migliore livello di gioco, tornando ad essere equilibrati e poco fallosi, nostra principale caratteristica, soprattutto in casa. Sicuramente, il bilancio della stagione è più che positivo, e nonostante non siamo riusciti a fare nemmeno un allenamento al completo dall’inizio della stagione, credo che i punti riportati e soprattutto il gioco espresso siano indici di un gruppo di ragazzi che con impegno, abnegazione, spirito di sacrificio, divertimento e professionalità, affronta questa bellissima esperienza».
(fonte Grifo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2016 18:00