Marsciano fa festa col Magione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 11, 2016 07:00
Lomurno Michela

Michela Lomurno

Al rientro dalla sosta natalizia, la Ecomet Marsciano supera tra le mura amiche del Pala-Pippi, nella dodicesima giornata di serie C femminile, la Pallavolo Perugia Magione. Anche se ancora la strada è lunga, per questo campionato, per le due squadre rappresenta un banco di prova, per le posizioni finali. La tensione iniziale in entrambe le squadre sfocia in errori da ambo le parti con le ospiti sempre in leggero vantaggio fino al 6-6, Lomurno sorpassa, ma dura poco, sul 9-9 è Alessandrini a riallineare, le locali serrano la difesa supportate dal buon lavoro di Fagioli e Grandi mette a terra la palla del 19-9 che costringe il tecnico ospite ad intervenire. Barbabella tiene a distanza le ospiti fino al 18-15, ma qualche errore e l’attacco di Scorcini riaprono (18-18). Coach Severini inserisce Ribelli in banda e Pottini al centro, la fiducia nelle due atlete trova risposta, la prima mette il sigillo sul 24-21 mentre la seconda sigla il vantaggio con un muro. Le ospiti accantonano la delusione portandosi subito in vantaggio con Scorcini e Cardinali (6-8), la rimonta locale non si fa attendere, Ribelli prima pareggia sul 9-9, poi sorpassa ed un suo ace vale il 12-9, costringendo l’allenatore Merenda a ricorrere al tempo discrezionale. Ad allungare sono ancora le locali con Gierek e Grandi, aiutate dal buon lavoro del secondo libero Rosi, che con un estremo salvataggio sorprende le ospiti, andando a punto, tra le ospiti si mettono in mostra la regista Valeri e Cornicchia, ma il punteggio non è messo mai in discussione e su un errore arriva il raddoppio. Ancora una volta nel terzo frangente sono le ospiti a farsi inseguire fino al 5-5, Gierek schiaccia e sorpassa, le magionesi commettono qualche errore di troppo costringendo il loro tecnico ad intervenire sull’11-7. La sospensione deconcentra le padrone di casa e ispira Cardinali che rimette in asse (12-12). La libero Lustri permette a Valeri di smistare su Baldoni e Scorcini e le marscianesi vanno in affanno (18-22), a riaprire la gara ci pesa Cardinali, suoi gli ultimi due punti che accorciano le distanze. Il cambio campo rigenera le ragazze del tandem tecnico Severini-Renghi, che con la loro determinazione non danno scampo alle ospiti fissando l’8-3. Alessandrini tenta un riaggancio ma è Gierek a salire in cattedra e (15-7). A togliere definitivamente il fiato alle ospiti sono, la battuta di Ribelli e gli attacchi di Grandi, l’inserimento tempestivo in battuta di Ambroglini, mette la firma alla gara con un ace.
ECOMET MARSCIANO – PALLAVOLO PERUGIA MAGIONE = 3-1
(25-21, 25-19, 20-25, 25-11)
MARSCIANO
: Gierek 19, Grandi 10, Lomurno 6, Larini 3, Barbabella 3, Scarabottini 2, Fagioli (L1), Ribelli 20, Pottini 5, Ambroglini 1, Buttarini, Rosi (L2). All. Sandro Severini.
MAGIONE: Cardinali 13, Scorcini 12, Baldoni 9, Alessandrelli 8, Cornicchia 7, Valeri 1, Costantini (L1), Bertinelli, Lustri (L2). All. Francesco Merenda.
Arbitro: Dario Privitera.
ECOMET (b.s. 6, v. 9, muri 6, errori 20).
MAGIONE (b.s. 5, v. 6, muri 2, errori 20).
(fonte media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 11, 2016 07:00