Perugia, niente da fare col Forlì

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 6, 2016 18:52
Holt Samuel (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore statunitense Samuel Holt (foto Marika Torcivia)

La prima uscita del 2016 è un’amichevole in terra romagnola per la Sir Safety Conad Perugia che lotta ad armi impari e si arrende al termine di tre set. Nessun dramma però, non era certamente il risultato ad essere prioritario dato che i bianconeri sono scesi in campo con organico ridotto all’osso per le sette assenze dovute alle convocazioni delle rappresentative nazionali. Anche la Cmc Romagna Forlì non era a ranghi completi, ma la defezione del libero titolare Bari e dell’opposto Torres non gli ha impedito di sfruttare le altre frecce a a disposizione che sono state sfruttate a dovere per imporsi nel test-match. Un banco di prova comunque utile per la banda del tecnico Kovac (con suo figlio unico cambio disponibile in panchina, ndr) in vista della ripresa che avverrà in coppa Italia giovedì 14 gennaio. Le cose migliori le ha fatte vedere lo schiacciatore americano Aaron Russell, davvero spietato in attacco; ma anche il connazionale e collega di reparto Samuel Holt (60% in attacco) non si è comportato male benché servito col contagocce. Un turno infrasettimanale che ha messo in evidenza la voglia di farsi valere delle seconde linee dei block-devils che hanno dovuto neutralizzare l’ex Della Lunga schierato da opposto e rivelatosi spietato dopo un’apertura equilibrata (15-13). Dopo il secondo tempo tecnico i padroni di casa sono andati in progressione ed hanno incassato agevolmente sfruttando gli otto regali concessi dai bianconeri. Alla ripresa il copione è stato simile, gli ospiti hanno retto un po’ di più l’urto con un Russell in grandissima evidenza ma dopo l’8-8 i romagnoli hanno fatto il break portandosi a più quattro e conservando il margine sino al raddoppio. Terza frazione da dimenticare con partenza falsa (8-3) e finale inglorioso. Per la cronaca è stato giocato anche un quarto set che ha visto prevalere i forlivesi col punteggio di 25 a 17.
CMC ROMAGNA FORLÌ – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 3-0
(17-25, 21-25, 14-25)
FORLÌ: Della Lunga 13, Boswinkel 12, Van Garderen 10, Ricci 7, Mengozzi 4, Cavanna 4, Goi (L1), Koumentakis 3, Polo 1, Perini De Aviz, Marchini (L2). N.E. – Zappoli. All. Waldo Kantor.
PERUGIA: Russell 19, Tzioumakas 7, Holt 6, Franceschini 3, Elia 1, Dimitrov, Fanuli (L). N.E. – Kovac. All. Slobodan Kovac.
CMC (b.s. 13, v. 7, muri 6, errori 3).
SIR (b.s. 11, v. 3, muri 3, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 6, 2016 18:52