Perugia pesca Mosca nell’urna della Cev Cup

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 28, 2016 15:26
esultanza (Sir Safety Perugia Cev Cup) 2015-2016

esultanza dei giocatori della Sir Safety Perugia

Sarà una Challenge Phase di grandissimo spettacolo! La Sir Safety Sicoma Perugia (denominazione europea dei Block Devils) pesca nell’urna della Cev Cup la Dinamo Mosca con la quale si contenderà l’accesso alla semifinale della seconda manifestazione continentale per club! Il sorteggio di stamattina svoltosi in Lussemburgo ha riservato ai bianconeri certamente la squadra sulla carta più forte, l’armata russa della Dinamo retrocessa dalla Champions League. Andata a Perugia dal 16 al 18 febbraio, ritorno a Mosca dall’1 al 3 marzo. La vincente se la vedrà in semifinale con la vincente tra gli svizzeri del Lugano e l’altra russa del Surgut, mentre nell’altra parte del tabellone arriverà all’epilogo una tra Teruel, Roeselare, Sastamala e Berlino. Sicuramente rivale di altissimo livello quella russa, per tradizione, potenza e qualità dei giocatori. Nella Dinamo, guidata in panchina da due grandissimi ex campioni come Oleg Antonov (primo allenatore) e Roman Yakovlev (assistente allenatore), spiccano infatti atleti di primissimo livello nel firmamento internazione. Basta pensare ai vari nazionali russi Grankin, Biryukov, Berezhko, Markin, Shcherbinin e Kruglov, all’azzurro Ivan Zaytsev ed al centrale americano Max Holt (derby tutto in famiglia con il fratello minore Sam Holt, schiacciatore bianconero). Osso durissimo per Perugia, anche se ovviamente, in una competizione come la Cev Cup che prevede ogni turno ad eliminazione diretta, vale l’assioma che tanto, prima o poi, bisogna incontrarle tutte se si vuole arrivare fino in fondo. È grosso modo il pensiero del direttore sportivo Goran Vujevic dopo il sorteggio di stamattina: «Sicuramente abbiamo pescato la più forte delle otto squadre in corsa – spiega l’ex campione serbo-perugino – ma onestamente, dato che abbiamo l’aspirazione di vincere la competizione, prima o poi li avremmo incontrati. È evidente che sarà un doppio confronto duro, contro i vincitori della passata edizione che avranno voglia di ripetersi e che, ulteriore difficoltà, avranno anche il vantaggio del ritorno in casa. Noi vogliamo fare bene, abbiamo fiducia nei nostri mezzi e mi auguro soprattutto, per la doppia sfida, di essere al completo e sani. Questo è fondamentale». Tornando alle faccende di casa bianconera, la squadra dopo il successo di ieri sera contro il Duren torna già oggi pomeriggio al PalaEvangelisti per preparare il match di domenica, valido per la quarta di ritorno di SuperLega, contro la Cmc Romagna. Match dal quale Perugia vuole ripartire anche in campionato. Kovac valuterà le condizioni degli acciaccati e comincerà ad impostare il confronto sotto il profilo tecnico-tattico. Perché la stagione è definitivamente entrata nel vivo ed ogni match ufficiale assume importanza sempre maggiore!
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

 

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 28, 2016 15:26