Sandro Severini: «Marsciano deve crescere in trasferta»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2016 07:00
Severini Sandro (riscaldamento)

Sandro Severini (foto Michele Benda)

Continua a lavorare per il futuro la formazione della Ecomet Marsciano che in serie C femminile adesso è undicesima della classifica, nella scia delle formazioni che puntano all’ingresso nei play-off. Le biancoblu hanno perso qualche posizione ma sono pronte a farsi valere nel massimo campionato regionale. Il tecnico Sandro Severini guarda avanti: «La stagione è cominciata con tante novità, ma l’atmosfera è stata da subito molto positiva, le ragazze sono motivate e ciò aiuta il lavoro in palestra e l’amalgama delle varie componenti. La prima parte di campionato è stata decisamente favorevole con quattro scontri casalinghi nelle prime sei gare. Nelle prime undici giornate abbiamo centrato quattro vittorie che hanno sicuramente messo in luce la nostra organizzazione dentro al campo, la nostra predisposizione nei fondamentali di seconda linea ed il nostro servizio che fra alti e bassi sta portando i suoi frutti». Le note positive e quelle dolenti sono ovviamente alternate con grande frequenza in un collettivo che ha l’età media più bassa della categoria. «Guardandoci intorno abbiamo la rosa più giovane tra tutte le partecipanti, con atlete che sono nate dal 1996 al 2000 questo può essere un vantaggio, se otteniamo qualche risultato positivo, o può essere uno svantaggio, se questi tardano ad arrivare. Come in tutti i percorsi ci sono i pro ed i contro, identificabili rispettivamente in un gruppo ben amalgamato ed in continua evoluzione, e in una scarsa predisposizione alle gare lontane dalle mura amiche che ci vedono troppo spesso soccombere mancando di gestire la pressione data dal contesto non familiare. Questo ci servirà per crescere anche in ottica under 18, visto che dieci atlete fanno parte di questo gruppo con l’integrazione di tre prestiti, categoria nella quale vogliamo ben figurare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 4, 2016 07:00