Spoleto inviolabile anche per Grosseto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 17, 2016 18:00
Segoni Matteo (attacco)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Matteo Segoni (foto Cristan Sordini)

Tra le mura amiche del Pala-Rota la Monini Spoleto ritrova gioco e punti demolendo tre a zero nello scontro al vertice della serie B1 maschile una Edilfox Sol Caffè Grosseto che rimane in partita solo nel primo set. Merito dell’atteggiamento dei biancoverdi, solidi e concentrati, capaci di uscire brillantemente dai (pochi) momenti di difficoltà. La formazione olearia è quasi obbligata viste l’assenza di Cavaccini e il forfait dell’ultimo minuto di capitan Lattanzi. In posto-quattro giocano Segoni e Dordei, mentre Garofalo veste per la seconda volta consecutiva la maglia di libero. Sulla diagonale palleggiatore-opposto ci sono Vanini e Morelli, i centrali sono Bargi e Zamagni. Sestetto tipo dall’altra parte per coach Pantalei che ritrova l’opposto Pellegrino e il martello Lipparini. Il match parte in equilibrio con le due squadre che sembrano studiarsi. È dei maremmani il primo tentativo di allungo, vanificato però da un muro di Bargi. Gli ospiti ci riprovano poco dopo e questa volta il break fa male (15-19), con l’ultimo punto conquistato direttamente con un bagher difensivo battezzato fuori da Segoni. Provvedi chiama un time-out e rincuora i suoi, che rientrano in campo trasformati. Un muro di Bargi, un errore in attacco degli ospiti e un ace di Morelli aiutato dal nastro valgono il sorpasso sul 24-23, poi Zamagni chiude prima dei vantaggi con un muro dei suoi. Sulle ali dell’entusiasmo per la rimonta compiuta, i locali cominciano a mille il secondo parziale. Dai nove metri Morelli e Segoni collezionano ace a ripetizione mentre Zamagni fa ancora la voce grossa a muro. Il massimo vantaggio arriva sul 14-7 messo a terra da Segoni che trasforma in oro una palla difficilissima. Dall’altra parte Galabinov è l’ultimo a mollare e con due punti consecutivi riporta sotto i suoi, poi però subisce l’ace di Dordei che fa respirare un po’ gli oleari. L’ultimo brivido per gli spoletini è l’ace dell’ex Torre, poco dopo infatti Segoni mura Pellegrino e Morelli rincara la dose. Il terzo parziale inizia con lo show in battuta di Morelli, tre ace consecutivi per l’opposto, bravissimo a pescare prima la riga esterna e poi la zona di conflitto tra i ricettori avversari. Al primo time-out tecnico però, gli ospiti conducono grazie a due muri su Morelli, unico passaggio a vuoto in una partita altrimenti perfetta (5-8). Ci pensano i muri di Bargi e Vanini e un fantastico mani-out di Dordei a rimettere a posto le cose e a dare il via allo spettacolo oleario. Bargi è una diga invalicabile quando alza le mani a muro, Morelli mette palla a terra da qualsiasi posizione attacchi. Ma uno dei punti più belli del match lo confeziona Vanini smarcando alla perfezione Dordei che senza muro spara un missile a terra. Due punti a testa di Bargi e di Morelli chiudono il match. «Era importantissimo vincere oggi per ricacciare indietro una diretta inseguitrice – afferma coach Riccardo Provvedi a fine gara -. Lo abbiamo fatto con una prova convincente sotto tutti i punti di vista, rispondendo con grande carattere ai momenti di difficoltà che abbiamo incontrato per merito di un avversario ostico come Grosseto». La domanda che sorge spontanea, dopo queste prestazioni maiuscole tra le mura amiche, è cosa manca a questa squadra per tornare a dominare anche in trasferta. «A volte fuori casa viene meno un po’ di cattiveria nel chiudere i punti, e da lì può nascere la paura di non fare risultato. Ma siamo una squadra forte e sono convinto che anche lontano dal Pala-Rota torneremo ad essere grandi».

MONINI SPOLETO – EDILFOX SOL CAFFÈ GROSSETO = 3-0
(25-23, 25-21, 25-19)
SPOLETO: Morelli 22, Bargi 9, Zamagni 9, Segoni 8, Dordei 7, Vanini 2, Garofalo (L1), Vigilante, Beccaro, Miscione, Battistelli, Paolini (L2). All. Riccardo Provvedi.
GROSSETO: Pellegrino 14, Galabinov 13, Lipparini 5, Smiriglia 5, Porcello 4, Torre 3, Caldelli (L), Rolando, Brandi, Alessandrini, Benedettelli, Benassi. All. Fabio Pantalei.
Arbitri: Luca Grassia e Stefano Caretti.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 17, 2016 18:00