Tzioumakas mette in guardia i Block Devils da Ravenna

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 29, 2016 17:04
Georgios Tzioumakas (Sir Safety Perugia 2015-2016)

Georgios Tzioumakas

Antivigilia di SuperLega della Sir Safety Conad Perugia. Tende piantate al PalaEvangelisti per Boban Kovac ed i suoi ragazzi che stanno preparando con cura e meticolosità il confronto di domenica pomeriggio con la Cmc Romagna, match valido per la quarta di ritorno di campionato. Campionato nel quale i Block Devils hanno necessità di punti e di risalire la china dopo due sconfitte (a Verona ed a Trento) nelle prime tre gare del girone di ritorno. Alcune problematiche di ordine fisico e l’impossibilità di potersi allenare con continuità, dovute alle tante partite ed alle tante trasferte in programma in questo periodo, non hanno permesso a Perugia di esprimersi al meglio anche se la squadra ha dato importanti segnali proprio mercoledì sera in Cev Cup contro il Duren, staccando il biglietto per la Challenge Phase dove capitan Buti e compagni sfideranno la Dinamo Mosca. Dal match di domenica con Ravenna, Kovac ed il suo staff si aspettano continuità di rendimento ed un risultato positivo. Risultato che sarebbe utile per morale e classifica ed anche in previsione della prossima settimana che vedrà ancora un volta i bianconeri in campo nel turno infrasettimanale di SuperLega a Civitanova e poi sabato a Milano contro Modena nella semifinale di Coppa Italia. Ma l’attenzione dei ragazzi è adesso indirizzata unicamente alla sfida di dopodomani contro i romagnoli di coach Kantor, come spiega l’opposto greco in forza alla Sir Georgios Tzioumakas: «Domenica è una partita delicata nella quale dobbiamo essere molto bravi e concentrati. Abbiamo bisogno di trovare subito in campo i nostri automatismi e dobbiamo cercare di prendere i tre punti in palio in un modo o nell’altro per riprendere la marcia in campionato. Ravenna è un avversario difficile, ha dimostrato in più occasioni che può creare problemi a tutti. Ci vorrà davvero la massima attenzione». Tzioumakas, dopo il personale derby greco di sabato scorso a Trento con il compagno di nazionale Djuric, è atteso domenica da un’altra sfida tutta ellenica con il martello della Cmc (anche lui compagno di nazionale di “X-Men”) Rafail Koumetakis. E Tzioumakas cerca ovviamente un risultato ben diverso. «È vero, un altro derby greco! Beh, l’ultimo con Djuric è andato male, domenica contro Koumentakis bisogna subito invertire la rotta!».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 29, 2016 17:04