Città di Castello si impone al tie-break con Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2016 15:30
Bongiorno Roberto (attacca)

Città di Castello in attacco con il martello Roberto Bongiorno ed Orvieto a muro (foto Filiberto Mariani)

Riparte con una vittoria il campionato  di serie B2 maschile della Gherardi Cartoedit Città di Castello  che al Pala-Ioan supera in cinque set la Libertas Orvieto. Un risultato che consolida la classifica della squadra del presidente Graziano Caselli nuovamente al terzo posto della classifica, in coabitazione con Osimo, prossima avversaria nella trasferta di sabato 13 febbraio. È stata una gara dai due volti con i tifernati perfetti nei primi due set che hanno dominato ampiamente per poi diventare molli a partire dal terzo, poco cinici, tanto da subire la rimonta degli avversari, in campo con una formazione inedita con il nuovo opposto Di Felice e lo spostamento di Belli alla mano. La squadra rupestre grazie ai muri di Ricci e Bucciarelli, dieci punti in due, le ottime difese e la buona vena di Belli e Di Felice, riesce a conquistare la parità, per poi arrendersi al tie-break dove è riemersa la voglia di riprendersi la vittoria mettendo di nuovo in campo la maggior caratura tecnica degli uomini di Enzo Sideri. Una partita comunque divertente per il pubblico presente che forse non si aspettava che su un due zero maturato in maniera determinata e concreta, gli ospiti potessero tornare in partita e rimontare; vista la situazione i tifosi hanno incominciato a sostenere a gran voce i biancorossi aiutandoli nella conquista della nona vittoria annuale. Da segnalare la buona prova dell’opposto tifernate Roberto Bongiorno (ventuno punti e 48% di positività in attacco). La gara vede i padroni di casa partire forte (8-2), Orvieto prova ad organizzarsi ma il servizio locale fa male e Bongiorno chiude con un ace. Nel secondo parziale il team di coach Sideri spinge forte, Marino è positivo e il gap è sensibile (16-6), chiudono con due ace consecutivi di Cerquetti. Nel terzo parziale, quando la gara sembra chiusa, i biancorossi cominciano a balbettare, la Libertas comincia bene e tiene in asse il punteggio (6-6), Conti confeziona il vantaggio ed un break  tifernate porta sul 20-18, ma il muro orvietano ribalta la situazione con un finale che fa male. Se ne vedono le conseguenze nel quarto frangente che vede orvieto partire forte (2-10), Sideri inserisce Benedetti e Cappelletti per Zampetti e Conti. La squadra reagisce bene e conquista la parità 18-18 proprio con un incisivo Cappelletti. Orvieto non demorde e con determinazione maggiore vince il parziale e rimanda il verdetto. Quinto set però senza storia con Stoppelli che propizia l’allungo pesante (10-4); la Gherardi Cartoedit chiude finalmente con un attacco di Conti. Da lunedì si torna in palestra per lavorare duramente in vista della prossima difficile trasferta, obiettivo continuare a vincere, ma per farlo occorre lavorare moltissimo per limitare i falli a rete e, soprattutto, ritrovare la convinzione e la fiducia nei propri mezzi tecnici e quella determinazione che in questa occasione è mancata nel terzo set che ha riaperto  la gara.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – LIBERTAS ORVIETO = 3-2
(25-20, 25-16, 24-26, 22-25, 15-8)
CITTÀ DI CASTELLO: Bongiorno 21, Conti 15, Stoppelli 11, Marino 10, Zampetti 10, Cerquetti 2, Lensi (L), Benedetti 4, Cappelletti 4, Giglio, Marconi, Santi. All. Enzo Sideri.
ORVIETO: Di Felice 21, Belli 11, Bucciarelli 11, Ricci 9, Pasquini L. 6, Pasquini A. 2, Volpe (L), Impannati, Palmucci, Salaris, Franzini. All. Marco Lionetti.
Arbitri: Alessandra Monti e Veronica Fusetti.
GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 12, v. 10, muri 12, ricezione positiva 69%, ricezione perfetta 43%, attacco  41%, errori 18).
LIBERTAS (b.s. 10, v. 2, muri 13, ricezione positiva 49%, ricezione perfetta 28%, attacco 36%, errori 26).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2016 15:30