La Zambelli Orvieto sfreccia e semina Bologna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2016 11:30
Sabbatini-Kotlar (muro)

Zambelli Orvieto a muro con Martina Sabbatini e Giulia Kotlar (foto Filiberto Mariani)

Incrementa l’andatura la Zambelli Orvieto che si vendica della sconfitta patita al debutto del campionato di serie B1 femminile regalando l’ennesima gioia al pubblico del Pala-Papini. È la nona vittoria di fila nonché l’undicesimo risultato utile consecutivo per le atlete gialloverdi che hanno consolidato la seconda posizione della classifica aumentando il divario dalle inseguitrici. Viene respinto al mittente il tentativo d’assalto della Mt Motori Elettrici Bologna al termine di una partita in cui la posta in palio era davvero pesante e in cui si è lottato strenuamente per ottenerla. Comincia nel migliore dei modi dunque la seconda metà della stagione regolare per le orvietane che ribadiscono la loro volontà di ritagliarsi un ruolo di primo piano nella terza categoria nazionale. In avvio è Aluigi a mandare avanti le ospiti fornendo prova di grande efficacia in attacco (7-11). Ci vuole tutta la potenza di fuoco di Rossini (otto palloni a terra in apertura) per rovesciare la tendenza con sette punti consecutivi delle rupestri. Nel finale le felsinee si procurano una palla-set ma la stessa viene annullata e le rupestri siglano l’uno a zero. Alla ripresa il tema è sulla falsa copia, stavolta però sono le padrone di casa ad andare avanti sfruttando la vena di Kotlar (7-4). La risposta viene da Rubini e Fiore che riescono a mettere la freccia ed accumulare un buon margine (16-19). Allo sprint sono ancora le emiliane ad avere per prime l’occasione di chiudere ma due set-point non bastano e con quattro punti ininterrotti le tigri piazzano il colpo di reni. Nel terzo frangente partono meglio le umbre ma le bolognesi non si danno per vinte e trovano in Gentili il terminale micidiale per mettere il naso avanti (10-12). Sono capitan Ubertini e Sabbatini ad innestare le marce alte che riportano il pallino in mano alle locali fino a farle tagliare il traguardo. Partita estremamente combattuta per le ragazze del presidente Flavio Zambelli che hanno evidenziato una tenuta atletica e mentale degna delle grandi squadre e che fornisce una ulteriore iniezione di fiducia dopo la sosta relativa al giro di boa.
ZAMBELLI ORVIETO – MT MOTORI ELETTRICI BOLOGNA = 3-0
(26-24, 26-24, 25-23)
ORVIETO: Rossini 20, Sabbatini 14, Kotlar 10, Ubertini 7, Tiberi 4, Pesce 1, Rocchi (L). N.E. – Fastellini, Volpi, Iacobbi, Escher, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
BOLOGNA: Aluigi 14, Fiore 11, Gentili 10, Boriassi 8, Rubini 6, Peluso, Severi (L1), Vece, Rapisarda, Aloisi, Mazzini. N.E. – Sarego. All. Alessandro Orefice e Davide Arnoldo.
Arbitri: Laura De Vittoris e Christian Battisti.
ZAMBELLI (b.s. 10, v. 4, muri 8, errori 13).
MT MOTORI (b.s. 8, v. 5, muri 11, errori 13).
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2016 11:30