Libertas Perugia inarrestabile anche a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 9, 2016 08:30
Ciucarelli Marta

Marta Ciucarelli

Continua a vincere la Libertas Perugia che, seppur lontana dallo smalto dei giorni migliori, supera in circa ottanta minuti di gioco la Gherardi Cartoedit Città di Castello, centrando la quattordicesima vittoria nel campionato di serie D femminile e portando ad undici le lunghezze di vantaggio in classifica sulla più diretta inseguitrice, diventata dopo i risultati maturati nell’ultimo turno, Fossato di Vico. In avvio coach Picchio si affida a Ciucarelli-Cibruscola diagonale di posto-due, Messineo e Lanfaloni al centro, Monti e Fora in banda e Pippi a comandare la seconda linea. Primo set in equilibrio solo nei primi minuti (8-10), poi il mortifero break della Libertas nel turno al servizio di Messineo abbatte le ambizioni biancorosse (8-17); le ospiti concedono poco alle avversarie (solo sei gli errori-punto) ed amministrano senza patemi il vantaggio fino al cambio campo. Alla ripresa la formazione di casa si presenta fin da subito più concreta in difesa, mentre le perugine appaiono fallose e poco concentrate, come testimoniato dai numeri (dodici errori-punto); si procede spalla a spalla, con le tifernati che provano a lungo tenere il naso davanti (18-16), ma devono poi arrendersi alla progressione delle biancocelesti, che ricuciono lo strappo e nel finale non sbagliano più nulla, conquistando il punto del raddoppio. Terza frazione sulla falsa riga della precedente con le perugine che pur senza entusiasmare restano sempre avanti nel punteggio, dilatando il gap fino al massimo vantaggio (13-21); il calo di tensione permette alle locali di riavvicinarsi nel finale (19-22) ma non c’è più spazio per completare la rimonta ed è un appoggio di Pippi a mandare in confusione la difesa tifernate e a far scorrere i titoli di coda. Nel prossimo turno di domenica 14 febbraio le biancocelesti sfideranno fra le mura amiche San Giustino, che dopo la sconfitta nella gara di andata non è più uscita dal campo a mani vuote, inanellando una serie di sei vittorie e due sconfitte (entrambe al tie-break) che le hanno permesso di risalire a grandi passi la china ed agganciare Assisi al terzo posto in classifica.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(12-25, 19-25, 22-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Vagnuzzi, Mearini, Di Crescenzo, Senesi, Mazzoni, Alivernini, Mancini (L1), Donati Sarti, Naranjo, Bruschi. N.E. – Ghigi, Boncompagni (L2). All. Andrea Madau Diaz.
PERUGIA: Messineo, Ciucarelli, Fora, Lanfaloni,Cibruscola, Monti, Pippi (L), Bencivenga. N.E. – Malucelli, Santioni, Cintia. All. Simone Picchio.
Arbitro: Valerio Merendelli.
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 9, 2016 08:30