Marsciano oppone poca resistenza a San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 29, 2016 11:00
Scarabottini Iolanda

Iolanda Scarabottini

Battuta d’arresto della Ecomet Marsciano in serie C femminile di fronte al proprio pubblico, contro la Graficonsul San Mariano, che rinsalda la sua quinta posizione in classifica. Dopo una partenza ottimistica con Gierek e Lomurno, Vergoni e Morarelli, ben servite da Maggi, pareggiano e mettono la freccia, a controbilanciare di nuovo ci pensa Barbabella. Ribelli incide ma il vantaggio dura poco, Distante aggancia di nuovo (10-10). Non si arrendono le padrone di casa che mettono a meno tre le ospiti, ma Bosi chiude i varchi e Vergoni torna imperiosa, con muro di Urbani il tabellone segna 15-17. Il tecnico Severini ricorre alla sosta discrezionale, ma il risultato non arriva, anzi, le marscianesi incappano in ripetuti errori mentre Vibi allunga la striscia positiva e Morarelli chiude. Alla ripresa ospiti in evidenza con Vergoni, la reazione delle padrone di casa non tarda ad arrivare, Lomurno riallinea e Gierek firma il 10-7. Coach Farinelli inserisce Sacco in banda, ma la concentrazione in campo marscianese non cala, sostenuta dal libero Fagioli e Grandi. Sul 17-12 le san marianesi inseriscono Fanelli, ma Ribelli continua a passare indisturbata. La corsa marscianese però subisce un arresto proprio sul finale, quando raggiunto il cospicuo vantaggio di 22-12, prima Vergoni, poi la battuta di Maggi ed il muro di Fanelli riducono notevolmente il gap, Urbani mura per il 22-20. Risolutivi arrivano due attacchi di Gierek che danno nuovo ossigeno alle locali, Fanelli rimanda la conclusione ma il pareggio è siglato da Larini. Gara riaperta, solo sulla carta, al rientro in campo le marscianesi sembrano aver speso tutto, mentre dall’altra è un tripudio di conclusioni e belle giocate, le sammarinesi difendono l’impossibile e per le locali non c’è scampo. Quando Vergoni firma il due ad uno alle locali non resta che un magro bottino. Non bastano i tre minuti di sosta a riaccendere la lampadina alle padrone di casa, che danno subito l’impressione di aver deposto le armi, in campo ci sono solo le ragazze di Farinelli che concentratissime sbagliano ben poco, stavolta la conclusione, che vale l’intera posta, è apposta da Distante.
ECOMET MARSCIANO – GRAFICONSUL SAN MARIANO = 1-3
(19-25, 25-21, 12-25, 9-25)
MARSCIANO: Ribelli 11, Gierek 10, Pottini 6, Larini 5, Lomurno 4, Barbabella 3, Fagioli (L1), Grandi 3, Scarabottini 1, Ambroglini, Montini (L2). N.E. – Brunori, Buttarini. All. Sandro Severini e Martina Renghi.
SAN MARIANO: Vergoni 23, Distante 14, Urbani 13, Sacco 8, Fanelli 8, Maggi 1, Vata (L1), Vibi 3, Morarelli 3, Burzigotti, Bolla, Bosi (L2). All. Roberto Farinelli e Luigi Castellini.
Arbitri: Luca Tomassoni e Roberto Ambrosi.
ECOMET (b.s. 8, v. 4, muri 6, errori 15).
GRAFICONSUL (b.s. 10, v. 6, muri 9, errori 12).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 29, 2016 11:00