Orte s’impone su una dimessa Grifo Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2016 17:30
Ledlink Perugia (time-out)

un time-out della Ledlink Perugia (foto Michele Benda)

Esce nettamente sconfitta la Ledlink Perugia, che nella seconda trasferta consecutiva di serie B2 maschile, non riesce ad esprimersi come aveva fatto finora soprattutto nelle ultime gare disputate. La Tuscia Petroli Orte ha avuto vita facile contro una formazione apparsa lontana parente della squadra brillante e spietata che aveva inanellato una serie di importanti risultati. I laziali, che dalla partita d’andata persa nel capoluogo umbro si sono rafforzati nell’organico, sono apparsi più motivati fin dalle prime battute della gara, mentre i grifoni sono sembrati quasi timorosi e, se si eccettua la parte finale dei primi due set, non hanno mai dato l’impressione di potercela fare. Questa sconfitta non cambia gli obiettivi dei ragazzi del presidente Andrea Bettini, che già dalla prossima gara interna contro Paglieta, dovranno tornare alla vittoria per continuare la rincorsa alla vetta della graduatoria.
TUSCIA PETROLI ORTE – LEDLINK PERUGIA = 3-0
(25-22, 25-21, 25-23)
ORTE: Di Muzio 19, Bondini 14, Coluccia 11, Ingenuo 7, Conti 4, Madonna, Sgrazzutti (L), Carfagna. N.E. – Facchini, Di Coste, Testa, Villani. All. Ruben Timpanaro.
PERUGIA: Fuganti Pedoni 20, Merli 7, Mecucci 5, Nulli Pero 4, Cricco 2, Padella 1, Boriosi (L), Baldassarri. N.E. – Cipolletti, Arcangeli, Corzano, Marta. All. Paolo De Paolis.
Arbitri: Paolo Bolognesi e Claudio Bianchini.
(fonte Grifo Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2016 17:30