Per Gubbio un capitombolo inatteso ad Imola

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 14, 2016 20:30
Venturi Federica (piazza)

Gubbio in attacco con Federica Venturi (foto Michele Benda)

Soffre terribilmente nel posticipo esterno la New Font Mori Gubbio che sul campo del fanalino di coda della serie B2 femminile forse non si aspettava di perdere punti. Invece la mancanza di Ciccolini (operata giovedì ad un’ernia), sostituita da Morelli, ha finito per far saltare gli equilibri e favorire la Clai Solovolley Imola che ha approfittato dei numerosi momenti di sbandamento per andare a ritoccare la sua modesta classifica. Un brutto colpo per le rossoblu che dopo aver registrato una marcia regolare e spedita si sono clamorosamente fermate nella giornata sulla carta meno pericolosa. Le eugubine del presidente Panfili perdono così contatto con il vertice.
CLAI SOLOVOLLEY IMOLA – NEW FONT MORI GUBBIO = 3-1
(17-25, 25-20, 25-22, 25-21)
IMOLA: Zanotti 15, Matrullo 15, Ferracci 14, Collet 10, Predazzi 3, Maines, Caramalli (L), Sabbioni, Cavalli, Piolanti. N.E. – Chiapatti, Tamantini. All. Mauro Monti.
GUBBIO: Verdacchi 15, Cerbella 14, Venturi 11, Morelli 7, Ragnacci 4, Gemma 2, Passeri (L), Sannipoli. N.E. – Bellucci, Minotti, Rossi, Ianni. All. Fabio Berrettoni.
Arbitri: Davide Miceli ed Andrea Clemente.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 14, 2016 20:30