San Giustino batte Umbertide ed è terza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 9, 2016 10:30
Tellini Francesca

Francesca Tellini

Come riprendersi il terzo posto con una vittoria. La San Giustino Volley, nella quattordicesima giornata del campionato regionale di serie D femminile, supera per tre ad uno (22-25, 28-26, 25-13, 25-21) la Uisp Umbertide e compie un altro passo in avanti decisivo verso la qualificazione ai play-off, conservando le otto lunghezze di vantaggio sulla settima in classifica, Sansepolcro, che in ultimo sta marciando con passo spedito e che è destinato a far salire la quota punti per coloro che vorranno puntare agli spareggi nella seconda fase della stagione. La partita casalinga di sabato scorso non era iniziata bene per le biancoazzurre, capaci di dilapidare cinque punti di vantaggio e perdere il primo set. Coach Claudio Nardi ha allora effettuato il cambio al centro, togliendo capitan Erica Biccheri per far posto a Francesca Tellini, che ripagherà la fiducia del tecnico. Tuttavia, anche la seconda frazione si è rivelata dura ed incerta per la squadra sangiustinese, ritrovatasi sotto per 21-22 per poi cogliere ai vantaggi l’importante pareggio sul quale costruisce in seguito la vittoria. Senza storia il terzo parziale, dominato e vinto largamente con le centrali Beatrice Borsi e Francesca Tellini fra i punti di forza, Martina Gambino ordinata in regia e Gaia Guerri efficace a lato con la potenza dei suoi colpi, mentre l’altra laterale Maddalena Rosi (ex di turno) ha fatto leva sulla propria esperienza. Meno prolifica del solito l’altra ex, l’opposta Michela Rinaldi, che comunque di tanto in tanto ha piazzato punti importanti. Nel quarto frangente, sembrava fatta sulla situazione di 21-12 per le padrone di casa, ed allora Nardi decideva di dare spazio alla panchina inserendo la libero Veronica Orazi per Viola Bracchini, la schiacciatrice Valentina Bioli e l’opposta Gaia Magrini. Pur non demeritando, però, le padrone di casa non riuscivano a chiudere le azioni e le ospiti riducevano lentamente il gap fino a riaprire la contesa (23-21), chiusa però subito dopo. Una prestazione non brillante, o comunque positiva solo in qualche frangente, ma il dato sostanziale è costituito dalla conquista dei tre punti. Ora San Giustino è terzo a quota 27 per un quoziente set leggermente migliore rispetto ad Assisi e con due punti di ritardo da Fossato di Vico, secondo dopo il tre a zero ottenuto in casa del Sansepolcro&Selci. Domenica prossima, trasferta a Perugia sul campo della capolista Libertas, oramai imprendibile e alla quale manca davvero poco per chiudere in testa il girone. Una formazione, quella perugina, che sta dimostrando con i numeri (nessuna sconfitta) di avere qualcosa in più rispetto a tutte le altre.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 9, 2016 10:30