San Giustino si guarda dalle insidie di San Lazzaro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 26, 2016 16:30
Galli Giuseppe Davide

Giuseppe Davide Galli (foto Marco Bigozzi)

Trasferta domenicale (la seconda e ultima della stagione) per la Top Quality San Giustino, che nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie B1 femminile è di scena alla residenza della Coveme San Lazzaro. La formazione emiliana di coach Casadio, costruita per recitare un ruolo da protagonista, è reduce dalle due sconfitte esterne consecutive di Pescara e Montale Rangone, che l’hanno fatta scendere al settimo posto; un duro colpo per le ambizioni della squadra, che comunque a livello di organico vale assai più di quanto dicano i numeri della classifica. Per le biancoazzurre di Giuseppe Davide Galli, quindi, c’è una insidia in più da fronteggiare: la rabbia agonistica di una compagine che vuole a tutti i costi riscattare gli ultimi negativi risultati. La gara di andata, vinta per in quattro set dalle altotiberine, ebbe fra i suoi leitmotiv il gioco al centro, dove le felsinee dimostrarono di possedere un’ottima coppia Focaccia-Spada, ma sarebbe troppo riduttivo limitare la chiave della sfida a questo reparto. Vista l’assenza (oramai definitiva) di Mirka Francia e considerando i dubbi legati ancora all’impiego di Sofia Tosi e Jessica La Rocca, le umbre saranno chiamate a offrire l’ennesima gagliarda prestazione anche sul piano caratteriale per poter continuare a mantenere la scia delle squadre migliori in un periodo difficile dal punto di vista della condizione atletica, ma caratterizzato anche dalla disputa in contemporanea di scontri diretti fra le altre big del raggruppamento, che può essere di aiuto in questo momento. La partita sarà arbitrata da Mattia Di Gregorio e Alberto Dell’Orso di Pescara.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 26, 2016 16:30